Il Principe di Casa Savoia è intervenuto nella trasmissione Domenica Live condotta da Barbara D'Urso confidandosi con la presentatrice sua amica. Emanuele Filiberto di Savoia ha cominciato a parlare della sua prima infanzia fino ai recenti problemi di salute cominciati nel 2011. Il discendente dei Casa Savoia ha detto di non aver avuto un'infanzia normale in quanto doveva vivere blindato e non libero di andare al parco con gli amici. Infatti a 9 anni era nella lista delle Brigate Rosse che lo volevano uccidere, costringendolo a vivere circondato a guardie del corpo.

Poi la sorte benevola nei suoi confronti ha fatto sì che incontrasse la sua compagna, la bellissima attrice francese Clotilde Courau, grazie alle conoscenze con il Principe Alberto di Monaco.

Il matrimonio poi è stato benedetto dall'arrivo di due bambine, Vittoria e Luisa, che sono tutta la sua vita. Poi il discorso si è fatto serio perchè il Principe ha introdotto i suoi recenti problemi di salute che lo hanno costretto a ben tre interventi al setto nasale e a due anni di cure assidue.

Anche per quanto riguarda il tumore al setto nasale ha parole di amore e di ringraziamento verso la consorte che l'ha spinto a farsi visitare in quanto gli mancava la voce da un po' di tempo. La diagnosi fu terribile: se non ci fossero stati due angeli che con il loro sorriso hanno aiutato il Principe ad affrontare la malattia, sarebbe stato tutto più difficile. Nel corso degli alti e bassi sono stati fondamentali gli affetti familiari che lo hanno sempre sostenuto, ma un grazie particolare va Luisa e Vittoria che con il loro sorriso hanno incoraggiato il padre a guarire.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!