Annuncio
Annuncio

Cameron Diaz non passa mai inosservata. Non solo per la sua inopinabile bellezza e per il talento come attrice, ma anche per le dichiarazioni mai banali che fanno spesso discutere. L'ultima confessione "intima" della bella Cameron è arrivata sul red carpet di "The Other Woman", film diretto da Nick Cassavetes. L'attrice californiana, intercettata da "E!Online" si è espressa contro l'utilizzo dei deodoranti.



"Non credo negli antitraspiranti - ha subito svelato la Diaz - Fanno male, non li uso da quasi 20 anni". Poi, proseguendo, la 41enne star di Hollywood ha affermato, senza peli sulla lingua: "Sei puzzolente proprio perché usi i deodoranti, perché trattengono il sudore".



Non è la prima volta che Cameron Diaz rilascia delle dichiarazioni alquanto "originali" sull'intimità femminile. Nel suo libro "The Body Book", si è infatti scagliata contro le donne che ricorrono alla depilazione definitiva al pube. "Ho sentito che adesso va di moda tra le ragazze sottoporsi al laser per rimuovere i peli delle parti intime - ha scritto Cameron - Una decisione folle, perché è per sempre. E' una moda recente, ma come tutte le mode è destinata a finire". Inoltre, soffermandosi ancora sullo stesso argomento, l'attrice statunitense ha affermato anche che, secondo lei, la donna che non si depila al pube è più sexy e attraente per l'uomo.



Insomma, tra peli pubici e deodoranti, quando si parla di argomenti intimi, Cameron Diaz non si tira mai indietro e, soprattutto, quando racconta le sue abitudini non si nasconde mai dietro "luoghi comuni" o frasi banali tipiche dei personaggi del jet - set internazionale.