Mercoledì 30 luglio 2014 è andata in onda in prima serata suRai3 una nuova puntata del programma Chi l'ha visto Storie, che si propone di passare in rassegna i casi che nel corso degli ultimi anni hanno interessato maggiormente l'opinione pubblica. In questa nuova puntata di Chi l'ha visto Storie si è parlato del casto di Sarah Scazzi, la ragazzina di soli 15 anni di Avetrana, uccisa barbaramente da Sabrina Misseri e da sua zia Cosima Serranno. Le due donne attualmente si trovano in carcere e continuano a professare la loro innocenza. Michele Misseri, invece, che in un primo momento si proclamò colpevole per la morte di Sara Scazzi, poi venne scarcerato, sebbene l'uomo in varie interviste abbia dichiarato di essere lui il colpevole della morte di Sarah.

Nella puntata di Chi l'ha visto Storie del 30 luglio è stata ripercorsa, passo dopo passo, tutta la vicenda di Sarah Scazzi, cercando di far luce sul caso.

Caso Denise Pipitone - Nel corso della puntata di Chi l'ha visto del 30 luglio 2014 è stata ripercorsa anche un'altra vicenda che in questi anni ha attirato l'attenzione pubblica. Parliamo del caso della piccola Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara del Vallo nel settembre del 2004. Sono passati dieci anni dalla scomparsa di Denise eppure non si sono avute più notizie della bambina. In questi anni sono arrivate numerose segnalazioni di chi diceva di aver visto la piccola Denise anche all'estero, ma fino a questo momento non hanno portato a risultati concreti.

Chi l'ha visto, puntata 30 luglio 2014: replica streaming video Rai

Se vi siete persi la puntata di Chi l'ha visto di mercoledì 30 luglio 2014 e volete rivederla in replica streaming video web, potete collegarvi con il sito web Rai.Tv e accedere alla sezione RaiReplay, dove sarà possibile riguardare la puntata di Chi l'ha visto storie per una settimana, fino al prossimo mercoledì.

I migliori video del giorno

Scaricando l'applicazione gratuita Rai.Tv sul vostro tablet oppure sullo smartphone, potrete rivedere la puntata di Chi l'ha visto del 3 luglio direttamente dal vostro telefono cellulare.