Il programma televisivo Le Iene ha lanciato, ieri sera, un appello per aiutare Claudia una ragazza di 15 anni affetta da una malattia per ora senza nome. Nei giorni scorsi non era passata inosservata la notizia del papà di Santeramo (Bari), Gaetano Digregorio, che per poter assistere la figlia affetta da una grave malattia ha mollato tutto per non abbandonarla mai e il format di Italia Uno, che ha abituato da sempre il suo pubblico a servizi di denuncia o, comunque, volti ad aiutare che è in evidente difficoltà, anche questa volta ha dimostrato che la TV sa fare anche del bene.

Nello specifico, l'obiettivo della giornalista e autrice del servizio Giovanna Nina Palmieri è quello di rendere il video che racconta la storia di Claudia virale, affinché possa raggiungere un medico, ovunque nel mondo, che possa avere una risposta da dare alla famiglia di quest'adolescente e, per poterlo fare, è stato messo a disposizione l'indirizzo e-mail info@helpclaudia.com per eventuali comunicazioni. Di seguito è descritta la scheda medica di Claudia, sia in inglese che in italiano, riportata anche sulla pagina Facebook del celebre programma televisivo.

Scheda medica di Claudia

A 5 anni i primi sintomi: vomito, stanchezza, perdita di equilibrio, cadute improvvise. Il vomito dopo due anni sparisce, ma le cadute diventano sempre più frequenti: la stanchezza è persistente, l'indebolimento muscolare progressivo e si presenta un dolore fisso all'ombelico. La crescita di Claudia è molto rallentata, ma fino a 13 anni cammina sulle sue gambe.

A giugno del 2013 ha una grave crisi respiratoria. Viene operata e le viene estratto un blocco di muco dai polmoni, grande come una mela. Fino ad allora non ha mai manifestato problemi respiratori. Solo lievi e normali raffreddori, di tanto in tanto.

Dopo questo episodio e il ricovero in rianimazione il suo corpo cede del tutto: non riesce ad alzarsi e non cammina più, sebbene muova sia le braccia che le gambe.

La sua dieta prevede carne, pasta, verdure ma se mangia latte e derivati del latte sta male e si indebolisce ulteriormente: eppure dai test non risulta allergica. Gli esami clinici hanno escluso la possibilità che Claudia sia affetta dalle malattie neurodegenerative note, come la SLA e la sindrome di Duchenne. Oggi Claudia ha 15 anni e la sua malattia non ha ancora un nome.

Segui la nostra pagina Facebook!