Domenica 2 novembre 2014 è andata in onda nel pomeriggio di Canale 5 una nuova lunga puntata di Domenica Live, il contenitore del dì di festa condotto da Barbara D'Urso, in onda dalle 14 alle 18.45. Tanti gli argomenti trattati nel corso di questa nuova puntata del programma, che a differenza delle altre domeniche ha "giocato da solo" dalle 16.30 in poi, visto che questa settimana Domenica In con Paola Perego e Pino Insegno non è andata in onda su Rai1.

Nel corso della diretta di Domenica Live del 2 novembre si è tornato a parlare del caso di Elena Ceste e in particolare sono state fornite delle novità a dir poco esclusive, che potrebbero portare ad una svolta nelle indagini per la morte della mamma di Costigliole d'Asti.

Gli inviati del programma della D'Urso sono riusciti ad entrare in possesso di un secondo sms che sarebbe stato inviato da colui che si firma col nome de "Il rivelatore" al medico della famiglia Ceste, dove si diceva che quella mattina del 24 gennaio, la povera Elena veniva presa con i capelli e trascinata in chiesa da don Roberto. In collegamento da Costigliole, l'uomo ha smentito categoricamente la notizia, affermando di avere un alibi di ferro anche perchè quel giorno si festeggiava il patrono di Castigliole e lui dalle 8.30 alle 9.30 era in compagnia di altre persone che possono testimoniare la sua innocenza.

Domenica Live, replica del 2 novembre: ecco come vederla in streaming

Nel corso di questo nuovo appuntamento con Domenica Live del 2 novembre 2014, non sono mancati i segmenti della trasmissione dedicati all'intrattenimento e allo spettacolo: in studio è arrivata la showgirl Raffaella Fico e poi è ritornata una delle vecchie protagoniste di Uomini e donne trono over, Angela favolosa cubista.

I migliori video del giorno

La puntata di Domenica Live del 2 novembre 2014 potrà essere rivista in replica streaming video web accedendo al portale VideoMediaset.it, dove la puntata verrà caricata il giorno dopo la sua messa in onda in Televisione e sarà visibile in versione integrale in maniera totalmente gratuita.