Eccoci giunti alle anticipazioni della soap opera spagnola 'Il Segreto' relative agli episodi che andranno in onda da domenica 4 a sabato 10 gennaio 2015, con delle precisazioni: domenica 4 ci sarà un doppio appuntamento serale mentre il 5 e il 6 gennaio la telenovela non sarà programmata. In questa settimana saranno molti i colpi di scena che renderanno intriganti le storie della piccola cittadina di Puente Viejo.

Velocemente è opportuno vedere cosa è successo nelle puntate trasmesse dal 28 al 30 dicembre 2014.

Soledad vuole lasciare il paese insieme a Luis; prima di fare questo però consegnerà una lettera a Mariana che, a sua volta, dovrà darla a Tristan quindici giorni dopo la partenza di Soledad. Nel frattempo, Hipolito vuole a tutti i costi ritrovare la sua amata Quintina. Padre Gonzalo dovrà difendersi dalle accuse che gli vengono mosse. È davvero lui lo stupratore della giovane Maria? Di seguito, le anticipazioni della prossima settimana.

Anticipazioni 'Il Segreto' puntate da domenica 4 a sabato 10 gennaio 2015

Padre Gonzalo sta passando un brutto periodo perché accusato di essere lo stupratore di Maria. Dovrà fare di tutto per dimostrare la sua innocenza. Infatti, sarà in attesa di essere giudicato per il fatto avvenuto presso le scuderie. Donna Francisca, a sua volta, cercherà in tutti i modi di far comminare al prelato la condanna a morte. Scena toccante quando Maria si recherà in carcere a trovare Padre Gonzalo. Molti saranno dispiaciuti quando arriverà la condanna mentre Donna Francisca sarà felicissima della imminente morte del diacono. Nel frattempo Soledad è partita per Parigi ed ha lasciato una lettera da consegnare a suo fratello Tristan. Maria farà di tutto per salvare Padre Gonzalo. Per questo si recherà da donna Francisca affinché interceda per evitare la condanna alla pena capitale.

Molti saranno gli interrogativi. Padre Gonzalo riuscirà a salvarsi? Maria riuscirà a fare cambiare idea a Donna Francisca? Appuntamento ai prossimi giorni per le anticipazioni della telenovela spagnola 'Il Segreto'.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto