L'Isola dei famosi 2015 è giunta ai nastri di partenza: la data del debutto è fissata per lunedì 26 gennaio, quando si accenderanno i riflettori degli studi Mediaset di Milano, dove la conduttrice Alessia Marcuzzi presenterà al pubblico il cast ufficiale di naufraghi di questa nuova attesissima edizione.

Uno dei concorrenti ufficiali dell'Isola dei Famosi 2015 è il re dei film a luci rosse italiano, Rocco Siffredi: le sue avventure sull'isola sono molto attese dai fans che adesso non curiosi di vedere come se la caverà Rocco nel corso di questi due mesi e soprattutto come affronterà la fame e l'astinenza! Le ultime di Gossip su Rocco Siffredi protagonista dell'Isola dei famosi 2015 ci riportano ad una lunga intervista che l'attore ha concesso in queste ore dal quotidiano Libero, dove ha avuto modo di parlare della nuova avventura e dei suoi sogni professionali.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Rocco Siffredi all'Isola dei famosi: "se qualcuna mi provoca..."

Siffredi ha annunciato che la sua paura più grande è quella di rimanere per diverso tempo senza fare l'amore: il suo record di astinenza, per il momento, è di soli 3 giorni e quindi Siffredi teme di non riuscire a superare i due mesi del reality senza avere rapporti fisici.

Da non sottovalutare, poi, il fatto che gli ormoni di Siffredi potrebbero essere "provocati" dalla presenza delle bellissime naufraghe che sbarcheranno sulle spiagge dell'Honduras, tra cui vi segnaliamo la presenza della bellissima Fanny Neguesha, fidanzata di Mario Balotelli e quella di Charlotte Caniggia. A proposito di queste due bellissime, Siffredi nell'intervista a Libero ha dichiarato che non lo ispirano dal punto di vista sessuale, tuttavia ha precisato che se qualcuna della concorrenti in gara dovesse provocarlo con frasi del tipo "non ce la fai" o "sei stanco", lui non ci penserebbe due volte a dare prova della sua mascolinità ed ha aggiunto che "le salterebbe addosso", chiunque essa sia! Tra le sue naufraghe preferite, invece, vi è la conduttrice Catherine Spaak, di cui Siffredi dice di apprezzare la grazia e l'eleganza.