Si tratta di una delle coppie più durature nel panorama cinematografico italiano che il mese prossimo coronerà il sogno di convogliare a giuste nozze dopo quasi 10 anni di fidanzamento. Si tratta degli attori Riccardo Scamarcio e Valeria Golino, che si portano 14 anni di differenza, con lei sulla soglia dei 50 e lui che ne ha appena compiuti 35. Un amore che ha fatto spesso discutere le numerosissime fan dell'ex protagonista di "Tre metri sopra il cielo", stupite dal fatto che il bell'attore di Trani sia stato folgorato sentimentalmente da una donna molto più grande di lui, ma come si dice in questi casi, al cuore non si comanda e l'annuncio ufficiale del Matrimonio è stato dato dal sito del Comune di Andria, dove si dovrebbe tenere la cerimonia ufficiale in una data ancora da fissare.

Si preannuncia, quindi, un mese di fuoco per Scamarcio, che prima (il 5 marzo) tornerà sul grande schermo con "Nessuno si salva da solo" e successivamente coronerà il suo legame con l'attrice napoletana.

A proposito della pellicola diretta da Sergio Castellitto, sarà interessante capire quale Scamarcio troveremo al Cinema, considerato che l'attore ha definito questa sua interpretazione come la più matura della sua carriera. Nel film, infatti, Riccardo recita al fianco di una bellissima Jasmine Trinca: i due, che avevano già interpretato due personaggi nel Romanzo Criminale di Michele Placido, rappresenteranno in questa occasione una coppia sposata con due figli, alle prese con i tanti problemi che una lunga storia d'amore può creare nel rapporto fra marito e moglie.

I migliori video del giorno

In realtà i due protagonisti sono già separati sentimentalmente all'inizio del film, ma un loro incontro riporterà alla luce le cause della fine della loro storia, in un racconto psicologico brillantemente diretto da Sergio Castellitto. Il mese di marzo, insomma, si preannuncia radioso per l'attore che ha fatto sognare tante donne e ragazze grazie ad uno sguardo glaciale e ad un sex appeal che ci rende orgogliosi di lui anche al di fuori dell'Italia.