Sharon Bergonzi è stata la corteggiatrice più amata di questa stagione di Uomini e Donne: il trono di Andrea Cerioli  ha appassionato il pubblico quasi esclusivamente grazie a lei, splendida casertana di 22 anni che sembrava destinata ad essere scelta dal tronista. Le cose sono andate diversamente, si sa. Oggi Andrea Cerioli frequenta Valentina Rapisarda e sostiene di voler diventare attore, particolare non sfuggito a Sharon Bergonzi, come vedremo nella nostra intervista.

Abbiamo contattato Sharon Bergonzi attraverso la sua agenzia per chiederle un po' di curiosità sulla sua esperienza a Uomini e Donne e conoscerla un po' meglio. Lei si è raccontata rispondendo alle nostre tante domande: proprio per rendere leggibile la lunga intervista la divideremo in più parti. Ecco la prima. 

Ciao Sharon, innanzitutto piacere di conoscerti e complimenti per il tuo percorso a Uomini e donne.

"Ciao Claudia il piacere è il mio e grazie del tempo che hai deciso di dedicarmi".

Non posso non chiederti qualcosa sulla foto apparsa su Instagram in cui sorridi accanto ad un bel ragazzo: possiamo dire ufficialmente che non sei più single? Chi è il fortunato?

"Per quanto riguarda la foto alla quale ti riferisci, si è vero, non sono più single: il ragazzo nella foto si chiama Valerio e ha 29 anni.

Pubblicità

Ci conosciamo già da un po': il nostro rapporto inizialmente era solo una bella amicizia ma dopo la fine della trasmissione entrambi ci siamo accorti che era qualcosa di più e così abbiamo deciso di frequentarci. Ora teniamo le dita incrociate per il nostro futuro!". 

Non voglio indugiare sugli aspetti più personali della tua partecipazione a Uomini e Donne, ti sei già espressa in merito. Ti chiedo solo se la tua opinione sul tronista che corteggiavi è cambiata: lo hai difeso nonostante le sue scelte più che discutibili, oggi lo consideri ancora una brava persona o non ne hai più stima?

"In merito al tronista preferisco non esprimermi anche perché ritengo che nessun'altra parola abbia più senso. Oggi ognuno ha la propria vita e va bene così. Gli auguro il meglio per la sua carriera di attore…".

Sei consapevole di essere diventata un po' la fidanzatina d'Italia, apprezzata da ragazzi, mamme e ragazze che si identificano in te? Ti rivedi in questo cliché o ti sta stretto?

"Mi ci rivedo molto perché sono sempre stata me stessa. Credo che la mia genuinità e la mia semplicità hanno fatto breccia nel cuore di quanti mi hanno sostenuto e continuano a farlo".


Qualcuno ti ha paragonata a Paola Frizziero: ti fa piacere il confronto o non ti rivedi affatto in lei?

"Apprezzo molto Paola Frizziero e penso che le origini meridionali ci accomunino per certi aspetti, ma poi ognuno di noi ha avuto il proprio percorso e lo ha gestito, ovviamente, in modo diverso".

Sicuramente conoscerai la pagina TiSpiego SharonB., che probabilmente ha fatto un po' il successo di quel trono, almeno online. Hai avuto la fortuna di avere supporters brillanti, ironiche e ‘cazzute’. Cosa pensi della pagina e delle sue fondatrici, le Cassare? Le hai conosciute?

"Penso che le Cassare siano state eccezionali! Brillanti ed ironiche, mai scontate e volgari, sempre argute e divertenti, sono state capaci di farmi sorridere anche quando le cose non andavano bene. Non ho avuto il piacere di conoscerle personalmente ma ho avuto modo di complimentarmi con loro tramite messaggi. Ancora oggi le ringrazio per avermi sostenuto e a tutte loro faccio il mio in bocca al lupo per i loro progetti di vita".

Presto online la seconda parte dell'intervista!