Il Segreto è sempre più appassionante e lo dimostrano gli ascolti che impennano ogni giorno. I personaggi di Puente Viejo ci sorprendono, ci emozionano e ci fanno arrabbiare, forse perché rispecchiano tutti i lati dell'animo umano, anche i più oscuri.

Jacinta non fermerà la sua sete di vendetta

Da quando Jacinta Ramos è arrivata a Puente Viejo con l'intenzione di sostituire la vera Aurora, sono accaduti fatti di una crudeltà senza pari. La Ramos ha ucciso la compagna di collegio Ana, per paura che rivelasse la sua vera identità.

Pubblicità

Ha poi minacciato la vera Aurora, giunta in paese per riprendersi quello che è suo. E' diventata l'amante di Fernando Mesia, mentendo a Maria, una delle poche che l'ha sempre difesa. Come non bastasse, ucciderà l'uomo che ora adora, Tristan, gelosa in modo malato del suo rapporto con Candela. Questo omicidio le costerà molto caro, perché verrà mandata in carcere. Qui accadrà qualcosa di inaspettato. Gonzalo le farà visita, dopo essere riuscito a rubare la chiave della cella. Accecato dalla rabbia, la prenderà per il collo, tentando di strangolarla.

Compirà un omicidio o si fermerà in tempo?

Jacinta Ramos aspetterà un bambino?

Le ultime anticipazioni de Il Segreto sono scioccanti. Per prima cosa, si farà finalmente luce sulla morte di Pepa e si scoprirà che, ancora una volta, c'entra Francisca Montenegro. In secondo luogo, la vita di Jacinta cambierà per sempre. La ragazza verrà considerata malata di mente e spedita in un manicomio. Qui conoscerà un dottore e si innamorerà perdutamente di lui. La perfidia della Ramos arriverà a convincerlo di aiutarla nella sua vendetta contro la famiglia Montenegro.

Pubblicità

Qualche tempo dopo però, Jacinta sospetterà di essere incinta. Che cosa farà la Ramos? E soprattutto, starà davvero aspettando un bambino o è un altro sintomo della sua paranoia? Quello che è sicuro è che niente e nessuno fermerà la sua malvagità. Per sapere come andranno le cose e rimanere aggiornati sulle vicende di Puente Viejo, cliccate il tasto 'Segui' che trovate in alto accanto al titolo.