Ha fatto il giro del mondo e la gioia dei sudditi inglesi la presentazione della Royal baby girl in braccio alla mamma Kate Middleton in smagliante forma, nonostante fossero trascorse poche ore dal parto, con il principe William davanti l'ingresso del Saint Mary's Hospital di Londra. Dopo la presentazione di William e Kate Middleton della secondogenita, sono partite le scommesse, secondo i bookmaker i nomi più accreditati erano Alice, Elisabeth, Diana. Il nome non è tardato ad arrivare quando il 4 maggio 2015 sull'account di Twitter di Kensington Palace è stato pubblicato l'atto di nascita della Royal baby girl.

L'atto, redatto dal funzionario del registro di Westmister, riporta che il nome scelto da Kate e William è Charlotte, Elisabeth, Diana; nomi, d'altronde, tutti ampiamente menzionati dai bookmaker che prontamente hanno commentato subito il fatto che i nomi hanno accontentato tutta la Royal family. Charlotte in omaggio al nonno Charles, Elisabeth il nome della Regina ma anche il secondo nome di Kate Middleton sembra infine Diana l'amatissima principessa, nonna, scomparsa tragicamente e prematuramente, nome, questo, tanto atteso dai sudditi.

Neanche adesso che la principessa Charlotte si è trasferita con mamma Kate e papà William e fratello maggiore George (21 mesi) nella tenuta di famiglia di Hamner in Norfolk l'attenzione è calata.

Preoccupati da tutto il rumore che circonda la girl, perseguitati dai paparazzi, Kate e William, attraverso lettere firmate dal loro portavoce e consegnate alla stampa dalla polizia di Norfolk, hanno chiesto la fine dell'assedio, la difesa della privacy. La coppia reale si è già trovata a difendersi dalle intrusioni nella privacy di famiglia violata ad opera di fotografi attrezzati di macchine fotografiche con potenti zoom, l'episodio è avvenuto con il principe George a passeggio nel parco con la babysitter.

L'attenzione è giustificata, la secondogenita della coppia reale è quarta nella linea di successione al trono britannico dove da 60 anni regna la Regina Elisabeth segue poi, il principe Carlo, suo nonno, il principe William duca di Chambridge, suo padre, George, suo fratello maggiore mentre il principe Harry, zio, scala al quinto posto dopo la modifica della legge di successione che ha posto fine alla preminenza maschile.

I bookmaker attualmente sono tutti concentrati su un altro evento: il battesimo della principessa Charlotte, Elisabeth, Diana. Il battesimo, con ogni probabilità, si celebrerà tra circa tre mesi in forma privata con pochi e selezionati amici e parenti nello stesso modo in cui si è svolto il battesimo del principe George nell'ottobre 2013.

Chi saranno i padrini e le madrine?

Sono già partite le scommesse, i bookmaker puntano sulla principessa Beatrice cugina di William, figlia di Sara Ferguson e Andrea, e Pippa Middleton sorella della duchessa di Cambridge, ma è probabile che si aggiunga anche qualche altro nome se si considera che il principe George ha avuto 7 tra padrini e madrine tra parenti e amici della coppia.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!