La sesta stagione di 'The Walking Dead' andrà in onda ad ottobre e la domanda che gran parte dei fan si pongono è la seguente: 'quale membro del cast sarà il prossimo a lasciare la serie?'. Quest'anno sono trapelati diversi rumor su Steven Yeun, alias Glenn Rhee. Ma passando al sodo, ecco cinque ragioni che spiegano perché Glenn potrebbe abbandonare la serie in questa stagione.

La prima riguardaMaggie: Lei ne ha passate davvero tante nelle ultime stagioni con la morte delle sorelle e del padre, ma se consideriamo la sesta stagione e quelle che verranno in seguito, avrebbe bisogno di un catalizzatore che favorisca il suo sviluppo autonomo.

È impegnata attivamente ad aiutare Deanna a proteggere i residenti della zona protetta di Alessandria dall'interno, ma si vociferava fino a qualche tempo fa che la sesta stagione vedrà il riaffermarsi della Ricktatorship; in questo senso, il ruolo di Maggie andrebbe man mano a diminuirsi fino a scomparire del tutto. Ecco dove la morte di Glenn entrerebbe in gioco. Lui è stato il punto di riferimento di Maggie fin dal primo giorno, quindi gli spettatori hanno visto solo brevi scorci di quel che è il suo istinto di sopravvivenza. In realtà, la ragazza è talmente legata a Glenn che a volte le risulta difficile persino confrontarsi con i suoi compagni di gruppo.

2) Norman Reedus ci ha scherzato su

Alcune settimane fa è stata rilasciata una video intervista in cui alcuni dei membri del cast principale di The Walking Dead hanno risposto alla fatidica domanda su quale membro del cast vorrebbero veder morire nella serie di AMC. Negli ultimi momenti della clip, Norman Reedus alias Daryl Dixon, scherzando ha risposto 'Glenn'.

Nonostante ciò, il produttore esecutivo Greg Nicotero ha ricordato ai fan che lui è ancora vivo nella serie. Ad ogni modo, non è rassicurante che i membri del cast ne siano così certi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

3) Rick ha molti alleati ed altri si aggiungeranno

Glenn ha dimostrato di essere uno dei compagni più fidati di Rick, ma quel ruolo è tutt'altro che esclusivo. Soprattutto nell'ultimo periodo, Michonne è cresciuta molto all'interno del gruppo a tal punto da divenire una dei leader più impavidi di TWD. Grande fiducia e sicurezza è presente anche nei confronti di Daryl. Non solo questo, ma se si considera la trama del fumetto, presto nuovi personaggi entreranno nel vivo della storia.

Tra questi un uomo volitivo di nome Paul Monroe. Nella storia corrente è una risorsa importante sia per Rick che per Maggie, ma si sa che basta poco per rimpiazzare un compagno; basti pensare alle morti di Shane, Tyreese e anche Hershel per comprendere la veridicità di tale affermazione.

4) Glenn è stato morso da uno zombie

Nella trama corrente, Glenn è sommerso dal dubbio. Si sente responsabile per la morte di Noah nel finale di The Walking Dead 5 e questo forte senso di colpa lo disinibisce portandolo ad uccidere Nicholas.

Come Rick, ormai ha perso completamente il controllo ed inoltre è stato morso. Questo significa, che da un momento all'altro tutte le decisioni che seguiranno lo metteranno nei guai.

5) Perché lo dice il fumetto

La ragione principale per cui la maggior parte dei fan ritengono che Glenn possa essere il prossimo è relativa al fatto che è il fumetto dalla quale la Serie TV è stata tratta a richiederlo.

Il gruppo di Alessandria verrà consumato da una tribù chiamata 'The Saviors' (Salvatori). Il loro capo, Negan, è un uomo assetato di sangue che utilizza dei metodi abbastanza crudeli per dimostrare il suo dominio sugli altri e dunque sulla comunità di Rick. In queste settimane lo sceneggiatore Scott Gimple ha stuzzicato l'attenzione dei fan dichiarando che Negan potrebbe essere presente in Walking Dead 6 cheandrà in onda l'11 ottobre con un episodio di 90 minuti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto