Con l'episodio pilota completato e pubblicamente presentato al Comic-Con di San Diego, il cast e la troupe di Supergirl sono passati alle riprese del resto degli episodi della serie targata CBS. Durante l'evento, i produttori hanno confermato che le apparizioni del tutto sicure saranno quelle di Lucy Lane, la sorella minore di Lois, Maxwell Lord e anche di un nuovo villain. Per celebrare l'inizio della produzione è stato rilasciato un nuovo dietro le quinte che pone un primo sguardo alla sequenza di partenza dell'episodio 2 ed a come i poteri di Kara Zor-El (Melissa Benoist) saranno messi alla prova.

Coloro i quali hanno già deciso che Supergirl non fa per loro probabilmente avranno valutato la serie troppo superficialmente, ma per chi vuole scoprire la sua evoluzione il trailer offre alcuni spunti interessanti.

CBSdedica poco spazio alle origini

Il primo episodio ha visto Kara alle prese con il suo Super-costume, pronta a seguire le orme del cugino Kryptoniano, Kal-El. Purtroppo una critica che indubbiamente può essere mossa all'episodio pilota, è relativa alla velocità con la quale si è deciso di saltare il lungo processo che ha portato alla padronanza dei poteri di Kara, che per esempio è stato reso perfettamente in The Flash.Non è difficile capire perchè i responsabili della creazione dell'episodio pilota abbiano deciso di venire subito al sodo, per così dire.

CBS spera di attrarre un pubblico più grande di qualsiasi altra Serie TV targata CW, tagliando gran parte del materiale relativo alle origini dell'eroe, puntando maggiormente l'attenzione dei fan verso l'azione vera e propria. Si spera comunque che la serie riuscirà a far capire perchè Kara si sia gettata nella mischia e come sia riuscita a padroneggiare i suoi poteri, in maniera tale da accontentare entrambe le parti.

Supergirl punta sull'azione

Vi è una differenza sostanziale tra Supergirl e gli altri adattamenti fumettistici della DC. Piuttosto che operare segretamente, Kara si è offerta di aiutare il governo a sventare minacce aliene. Inoltre, invece di vivere a stretto contatto con i suoi poteri soprannaturali, ha trascorso gran parte della sua esistenza a guardare il cugino divenire famoso per mezzo della sua forza, mantenendo la propria sotto controllo.

CBS ha messo in atto un bel piano d'azione, ma ciò non toglie che se la serie fosse stata trasmessa da CW, avremmo potuto godere di notevoli crossover.

Supergirl andrà in onda sul network di CBS a partire da lunedì 26 ottobre.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!