Cosa sarebbe diventato Vasco Rossi se avesse cantato in inglese? Forse sarebbe diventato più del mito che già è oggi, forse sarebbe diventato una delle star internazionali più amate di sempre, una delle più grandi rockstar del mondo. La sua musica non ha nulla da invidiare alle più famose hit rock, con l’aggiunta dei testi che spesso sono profondi e pieni di significato. “Se fosse stato”, già, perché a lui di cantare in inglese, nonostante molti del settore all’inizio lo spingessero a provare, non gli è mai passato per la testa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Vasco Rossi

"Io – ha sempre detto Vasco- canto come mangio", una filosofia che si fonda sul principio di non trasformare la sua musica per fini meramente commerciali e sulla convinzione che, in fondo, le sue canzoni vanno prese così come sono.

Molti cantanti italiani si sono adattati riarrangiando i pezzi più famosi in lingua straniera, ad esempio tanti hanno iniziato a cantare in spagnolo ottenendo grandi successi in America latina, ma Vasco è rimasto Vasco e, dentro le mura della penisola, non ce n'è per nessuno. Fuori dai nostri confini, Vasco Rossi ha ottenuto sì dei successi, ad esempio con l’ultimo tour Europe Indoor, dove ha registrato il sold out in tutte le maggiori capitali del vecchio continente, ma c’è da dire che la stragrande maggioranza di fan erano, ovviamente, italiani.

Gli altri che ci hanno provato

Se Vasco non ha mai cantato in inglese, ci sono altri, per la verità pochi, che hanno tentato di riproporre le canzoni del rocker di Zocca in versione british e pare proprio che il risultato non sia male.

I migliori video del giorno

Ricercando su YouTube, si trovano alcune versioni delle più famose canzoni di Vasco Rossi in inglese. C’è, ad esempio, una versione di Vita Spericolata, il brano più celebre del blasco interpretata dalla cantante e attrice statunitense Thelma Houston. Ricercando ancora, si può scovare anche la versione in inglese di Siamo Soli, si tratta forse dell’interpretazione più intensa che dà il senso di come il rock del "Blasco" possa avere anche un respiro internazionale.

Dana, le sue interpretazioni spopolano sul web

Negli ultimi mesi, invece, tra i fan del rocker italiano più amato, sta spopolando Dana Marie Ulbrich, una ragazza che, chitarra acustica tra le mani e voce, ha proposto alcune canzoni di Vasco Rossi in inglese. Il livello di registrazione non è ottimo, ma il risultato è eccezionale, tanto da ricevere decine di apprezzamenti da parte dei fan di Vasco che in genere sono molto severi quando altri tentano di riproporre brani del proprio idolo. Dei brani caricati da Dana, abbiamo scelto Gli Angeli in una versione davvero esclusiva, giudicate voi.