Annuncio
Annuncio

Purtroppo sono davvero tragiche le ultime notizie ufficiali che ci arrivano dalle puntate spagnole di Una vita: nella puntata di oggi infatti scopriamo per quale motivo Manuela è caduta in un forte stato di shock che avevamo già annunciato nel riassunto delle anticipazioni trame degli episodi di Acacias 38 dal 25 al 29/1. Purtroppo è davvero difficile scrivere quello che è successo: la piccola Inocencia è morta, cadendo dal campanile della chiesa dove Manuela si era rifugiata per scappare da Justo che, colpevole di ciò che è successo, decide poi di suicidarsi buttandosi a sua volta. Ma cosa è accaduto esattamente? Andiamo a scoprirlo.

Una Vita puntate spagnole: Justo si è suicidato dopo la morte di Inocencia

Nelle puntate precedenti di Una Vita avevamo visto come German e Manuela siano tornati ad Acacias 38 dopo aver lasciato Inocencia in custodia alla zia del medico.

Annuncio

Dopo aver iniziato ad abitare insieme, German tiene in pugno Justo e lo costringe a fare in modo di incastrare Cayetana, che viene poi umiliata anche dalla regina. Successivamente il Nunez decide di far assassinare la Sotero che, accoltellata e a terra in fin di vita, viene trovata da German che la salva. Si susseguono poi altre vicende che portano Justo a decidere di vendicarsi rapendo la figlioletta. 

In effetti il Nunez riesce ad arrivare per primo dalla zia di German, prelevando la piccola e scappando; di lì a poco arriva Manuela che lo insegue e riesce, grazie all'aiuto del De la Serna, a riprenderla andando a rifugiarsi in cima al campanile di una chiesa dove viene raggiunta dal marito, che riesce a strappargliela dalle braccia.

Annuncio
I migliori video del giorno

Manuela è in lacrime e gli chiede pietà: gli ricorda che è sua figlia, e gli dice di avere visto con che amore la accarezzava e la guardava quando pensava di non esser visto. Sembra che la Manzano sia riuscita nel suo intento: lo sguardo di Justo si addolcisce e, proprio mentre allunga le braccia per ridare la figlia a Manuela, ha uno spasmo dovuto ad un attacco improvviso di mielite che sarà fatale per la piccola, che gli sfugge di mano e cade giù. Forse in un attimo di follia dovuto alla malattia, deciderà di seguirla: Justo muore suicida buttandosi dal campanile a sua volta.