Annuncio
Annuncio

L'amatissimo attore Gabriel Garko, nella giornata di oggi 1 febbraio 2016, ha vissuto un'esperienza terribile. La villa in cui soggiornava a Sanremo (in attesa di condurre il Festival) è stata distrutta da un'esplosione potentissima, in cui ha perso la vita la padrona della villetta. Dopo l’esplosione avvenuta nella villetta, Gabriel Garko è stato trasportato in ospedale, anche se le sue condizioni non sono apparse particolarmente preoccupanti. Naturalmente, prima di tutto c'è al primo posto la salute dell'attore, ma Garko tra una decina di giorni dovrà condurre il Festival di Sanremo 2016; dopo questa brutta esperienza rinuncerà alla conduzione? I molti fan dell'attore sperano di no, anche se, il rischio che accada è molto alta, visto che la prognosi dei medici prevede 15 giorni di riposo, costringendo l'attore a seguire la sessantaseiesima edizione della musica italiana da casa.

Annuncio

Le condizioni di Gabriel Garko dopo l'esplosione della villa

L'attore 43enne mentre stava alloggiando nella Villa delle Rose è stato sorpreso da una forte esplosione, che ha distrutto una parte dell'edificio. Alcune fonti del web hanno riportato che diversi detriti della villetta sono stati ritrovati addirittura a più di 50 metri dall'esplosione. Tuttavia, l'origine dell'esplosione non è ancora certa. Stando alle prime indagini eseguite, a causare la forte esplosione dovrebbe essere stata una fuga di gas. Purtroppo, però, in questa tragica vicenda è morta carbonizzata la povera vecchietta, proprietaria della villetta. 

Gabriel Garko, come accennato a inizio articolo, è stato prontamente portato in ospedale, per sua fortuna ha riportato solo un trauma cranico e delle piccole escoriazioni. L'attore torinese attualmente sembra stare bene, anche se è sembrato molto scosso dalla vicenda. Parteciperà al Festival di Sanremo 2016? Per ora resta un dilemma, vedremo nei prossimi giorni come si evolverà la situazione.

Annuncio
I migliori video del giorno

Il Festival sarà rinviato per l’incidente a Gabriel Garko?

Vista la prognosi di 15 giorni di riposo, gli organizzatori del Festival di Sanremo potrebbero pensare a un rinvio del programma, così da permettere all'attore di riprendersi e presentare il Festival. Però, purtroppo, questa ipotesi resta molto difficile, visto che risulterebbe abbastanza dannosa per il programma. Per concludere, se volete rimanere aggiornati sulle vicende del Festival di Sanremo 2016, vi invitiamo a cliccare il tasto "Segui" in alto, appena sopra il titolo di questo articolo.