Mercoledì 10 febbraio nel corso della seconda serata del Festival di Sanremo 2016 ci sono stati due momenti di grande musica particolarmente emozionanti. Il primo è stato quello in cui è salito sul palco dell'Ariston il pianista Ezio Bosso che con la sua musica e il suo grande esempio di umanità ha commosso sia il pubblico in platea che quello da casa.

Ezio Bosso commuove l'Ariston: dove vedere il video

Chi è Ezio Bosso? Sicuramente il suo nome è più conosciuto all'estero che da noi in Italia. Ezio, però, è un grande musicista che nel corso della sua carriera ha diretto le orchestre più importanti di tutto il mondo, tra cui: London Symphony e London Strings.

Pubblicità

Nel 2011 Ezio è stato colpito da una malattia neurodegenerativa progressiva e ha subito anche un intervento al cervello: da quel momento Ezio cammina su una sedia a rotelle ma nonostante ciò la malattia non l'ha per niente destabilizzato e continua a produrre musica. Il video dell'esibizione live al pianoforte di Ezio Bosso trasmessa ieri sera in diretta durante il Festival di Sanremo 2016 e l'intervista che gli è stata fatta da Carlo Conti può essere rivista in replica streaming online sul sito Rai.Tv

Eros Ramazzotti a Sanremo: info streaming video

Come vi dicevamo, però, questa seconda serata del Festival ha avuto anche un secondo protagonista assoluto: parliamo di Eros Ramazzotti che ieri sera ha festeggiato a Sanremo i suoi trent'anni di carriera e ha deliziato il pubblico con un 'best of' dei suoi grandi successi tra cui 'Terra promessa' e 'Adesso tu'.

Il cantante nel corso della chiacchierata con Conti ha lanciato il suo appello a favore delle unioni civili e durante l'esibizione ha sventolato il suo fiocco arcobaleno. Anche il video dell'esibizione di Eros Ramazzotti a Sanremo 2016 può essere riguardato in streaming sul sito ufficiale Rai.Tv di cui potete scaricare anche l'applicazione gratuita per smartphone e tablet. Tra le altre esibizioni della serata di ieri, inoltre, vi segnaliamo quella di Ellie Goulding sulle note di 'Love me like you do' e quella di Nino Frassica.

Pubblicità