Ieri sera, domenica 3 aprile, è andata in onda su Canale 5 la quinta puntata della fiction Non è stato mio figlio con Gabriel Garko e Stefania Sandrelli. Dopo aver registrato ascolti decisamente inferiori alla media di rete e soprattutto alle aspettative, i vertici del Biscione hanno deciso di non mandare più in onda la Serie TV al martedì sera e di trasferirla alla domenica sera, dove da questo momento in poi andranno in onda gli ultimi appuntamenti.

Gabriel Garko fa flop di ascolti

C'è di più: dalla prossima settimana, per ridurre maggiormente il numero delle puntate prevste hanno deciso di allungare l'orario di messa in onda della fiction che sarà trasmessa dalle 21.15 alle 24.10 circa. Intanto l'appuntamento trasmesso ieri sera su Canale 5 è stato seguito da una media di circa 3 milioni di spettatori pari al 12% di share: numeri che in pratica hanno pareggiato con quelli registrati dalla fiction di Raiuno Come fai sbagli che pure si è fermata alla drastica soglia dei 3 milioni: in pratica una 'sfida tra poveri' dove è riuscito a contraddistinguersi il programma Le Iene condotto da Geppi Cucciari e Miriam Leone in onda su Italiauno visto da più di 2.2 milioni di fedelissimi spettatori.

Non è stato mio figlio, dove vedere la replica del 3 aprile

Cosa è successo in questo quinto appuntamento con Non è stato mio figlio del 3 aprile? La trama rivela che Lily, la ragazza tenuta prigioniera da Carlos, è riuscita a scappare via ed ha portato con se anche il bambino di Barbara. Nel frattempo abbiamo visto che Anna e Magda hanno deciso di prendere parte alla riesumazione del corpo di Barbara per l'autopsia e hanno fatto una scoperta choc.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Questa quinta puntata di Non è stato mio figlio può essere rivista in replica streaming online su VideoMediaset.it: per farlo bisognerà accedere al sito e cliccare sulla sezione delle fiction dove avrete l'opportunità di rivedere online da pc, tablet oppure telefono cellulare anche le quattro puntate che sono state trasmesse nel corso delle settimane precedenti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto