Si è appena conclusa la terza puntata di Non dirlo al mio capo, che riscontra, episodio dopo episodio, un enorme successo televisivo con un ascolto medio di 5 milioni di spettatori a serata. Ma cosa gli spinge a seguire questa serie? Sarà forse la storia d'amore travolgente che piano piano si sta creando tra Lisa, madre sempre più indaffarata e l'avvocato cupo e tenebroso Vinci?  Scopriamo insieme la trama della quarta puntata.

Trama dei due episodi della quarta puntata di Non dirlo al mio capo

Il primo episodio intitolato "vestito o maschera?" vede Enrico affrontare una sfida molto difficile, ovvero una causa contro un'azienda tessile.

Pubblicità
Pubblicità

Il ferrato avvocato però ha un'arma segreta per affrontare al meglio la situazione e questa è proprio Lisa, il suo braccio destro. La donna però, forse, è diventata un po'  troppo "audace", perché dopo che l'avvocato Vinci le regala un completo grigio, inizia a gustare il vero sapore del successo. Forse è eccessivo, perché nessuno riconosce più la Lisa di sempre: trascura perfino la nuova storia d'amore con Fabrizio. L'avvocato Vinci, nel frattempo ha un nuovo caso da risolvere, questa volta molto più complicato del primo.

Anticipazioni della quarta puntata di Non dirlo al mio capo
Anticipazioni della quarta puntata di Non dirlo al mio capo

Infatti Enrico è alle prese con un vecchio autista di suo padre, il quale finirà di aprirgli gli occhi su tantissime altre verità riguardanti appunto il suo genitore. Nel mentre che Perla aspetta a casa Lisa, la simpatica baby sitter mette in atto uno stratagemma per l'arrivo della zia Luigia. Inoltre vedremo che Mia organizzerà una festa con gli amici a casa, sperando che questo possa sistemare le cose con Romeo e forse anche con Greta.  

Nel secondo episodio di Non dirlo al mio capo intitolato "dire, fare, combaciare" vedremo l'avvocato Vinci molto deluso e amareggiato da Lisa, deciso sempre di più a riutilizzarla come semplice tirocinante e non più come suo braccio destro.

Pubblicità

Nei progetti del bell'avvocato Enrico si mette addirittura in mezzo qualcun'altro. Infatti il cardinale Balestra, cliente della causa seguita dall'avvocato, si convince che Lisa e Enrico siano una coppia che scoppia e non solo nel lavoro, pretendendo che la sua causa venga seguita da entrambi. Nel mentre Lisa è perseguitata da un vero cruccio, ovvero se sia giusto che Fabrizio, l'avvocato con cui sta uscendo da un po', conosca i suoi figli. Ma non sembra che questi siano molto preoccupati della nuova love story della madre perché, ad esempio, Mia deve affrontare un momento molto difficile della sua vita: accettare la storia di Romeo e Greta.

La fortuna sarà dalla sua parte perché in piscina incontrerà un nuotatore un po' distratto che le ruberà non solo la corsia ma anche il cuore.

Non ci resta che aspettare giovedì 19 maggio per vedere la quarta puntata di Non dirlo al mio capo su Rai 1 alle 21:10: se vuoi restare aggiornato su altre news su i programmi Rai o/e Mediaset non ti resta che seguirci e votare la news.

Leggi tutto e guarda il video