Andrea Damante questa notte ha pubblicato sul suo profilo snapchat vari video che lo ritraggono con la sua nuova fidanzata Giulia De Lellis, sembrano più innamorati che mai e tra di loro non sembra mancare di certo la passione. Ma facciamo un piccolo riassunto sulla loro storia. Andrea decise di mettersi in gioco partecipando al programma di Uomini e donne condotto da Maria De Filippi. Giulia scese le scale per corteggiarlo e da lì iniziarono la loro conoscenza, fatta di alti e bassi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Uomini e donne

Finalmente però il 20 maggio ci fu la scelta, Andrea doveva decidere con chi continuare la sua conoscenza al di fuori del programma tra Giulia e Laura Frenna. Spiegati i motivi per il quale Laura non era la sua scelta e ricevendo parecchi insulti dalla stessa, entrò Giulia, lui iniziò il suo discorso che raccontava della loro conoscenza e poi successivamente fece mandare un video sul led in cui venne mostrato il suo video di presentazione e le sue parole furono "io cerco la mia Giulietta" e il video finì con la scritta "la mia Giulietta sei tu..." e da li partì un lungo bacio e Andrea con una collana chiese a Giulia di diventare ufficialmente la sua fidanzata. 

Fin da subito i fan hanno amato questa coppia, seguendoli tra pagine e profili sui social.

A poche settimane dalla scelta e a pochi giorni dalla sua messa in onda iniziano ad apparire (per la gioia dei loro seguaci) sui loro profili le prime foto e i primi video delle giornate che trascorrono insieme. Il video di cui si parla infatti è stato registrato in una delle discoteche più famose di Milano Marittima. Infatti la giovane coppia sembra divertirsi parecchio ad andare in giro per eventi e serate. 

La cosa che più fa felici i fan è vedere che la loro storia procede a gonfie vele e che finalmente tra le coppie che si sono scelte in questa stagione appena conclusa di Uomini e Donne la loro non fosse una farsa per fare del business (come quella che è stata tra Lucas Peracchi e Giulia Carnevali con la complicità di Tara Gabrielleto).