Le anticipazioni di Un Posto Al Sole tornano puntuali per svelarci qualcosa sulla trama dell’episodio di venerdì 24 giugno 2016. In questa nuova puntata della soap italiana di Rai 3 vedremo Serena, ormai tranquillizzata sulla salute della figlia, cercare di scoprire la verità su suo padre. Prosegue intanto la convivenza di Marina e Roberto, ma questa è messa seriamente alla prova dalla tracotanza dell’amabile Pipita.

Anticipazioni ‘Un posto al sole’ 24 giugno 2016: il padre di Serena

Le anticipazioni di Un Posto Al Sole ci dicono che Irene si è ristabilita del tutto, e le cause dei disturbi della piccola sono ormai note.

Sentendo così la figlia fuori pericolo, Serena può ora concentrarsi su un altro problema che l’inquieta da molto tempo: scoprire la vera identità di suo padre. La moglie di Filippo manderà allora una mail a sua madre Monica che non vede da tempo, allo scopo di avere da lei qualche informazione in più sul padre. Vedremo poi che la donna si presenterà a Napoli insieme al suo nuovo compagno. Sarà dunque pronta Monica a rivelare a sua figlia Serena il nome che tanto impazientemente va cercando?

Anticipazioni UPAS: Pipita protagonista, una convivenza difficile

Pipita, la simpatica cagnolina che ha rubato il cuore di Roberto Ferri, torna intanto a Palazzo Palladini da protagonista. La bestiola, infatti, indispettirà parecchio Marina Giordano, il tutto con conseguenze alquanto negative per il suo rapporto con Roberto.

Rapporto che nei giorni precedenti aveva subito già una forte scossa a causa di una misteriosa telefonata nella quale si facevano illazioni riguardo al coinvolgimento di Marina nella scomparsa di Miriam. Proprio quando le cose tra i due sembravano procedere per il meglio, e la convivenza pareva il preludio a qualcosa di più importante, ecco che l’uomo si appresta a ricevere un’amara sorpresa.

Che Roberto stia per scoprire che Marina è l’artefice della sua ingiusta detenzione? Per scoprirlo, non ci resta che attendere le prossime anticipazioni di Un Posto Al Sole, premendo sul tasto ‘Segui’ in alto l’articolo.