Dopo 2 stagioni composte da 3 episodi ciascuna, più uno speciale di Natale con protagonista Jon Hamm, famoso per aver interpretato Don Draper nella serie Mad Men, torna la nuova stagione di Black Mirror. Sarà composta da ben 12 episodi. I primi 6 saranno disponibili a partire dal 21 ottobre su Netflix, mentre per i restanti bisognerà attendere l’inizio del 2017. L’idea alla base dello show è quella di affrontare il progredire delle nuove tecnologie, l’assuefazione e le conseguenze da esse scaturite. Invenzioni futuristiche e paradossali serviranno a raccontare gli effetti sulla società e sull’essere umano.

Charlie Brooker intervistato da Entertainment Weekly parla dei nuovi episodi

Il creatore e produttore Charlie Brooker svela qualche curiosità sulla trama dei nuovi episodi.

Il primo “San Junipero” è ambientato negli anni 80 e avrà due protagoniste (McKenzie Davis e Gugu Mbwata-Raw) giunte in una cittadina di mare californiana sinonimo di “sole, surf e sesso”. Il secondo intitolato “Shut Up and Dance” racconta la storia di un giovane (Alex Lawther) caduto vittima di una trappola on line che dovrà allearsi con un personaggio equivoco (Jerome Flynn). Dovrebbe trattarsi di un thriller molto realistico a detta dell’autore. Sarà poi la volta di “Nosedive” dove un’impiegata molto insicura (Bryce Dallas Howard) vive in un mondo in cui tutti sono ossessionati dalla valutazione di ogni minima interazione sociale. E’ convinta che l’amicizia con la socialite (Alice Eve) possa servirle a raggiungere il ranking ideale utile, tra le altre cose, ad affittare un ambito appartamento.

I migliori video del giorno

Il quarto episodio “Men Against Fireè un horror/thriller ambientato in un futuro postbellico, in cui 2 soldati (Malachi Kirby e Madeline Brewer) cercano di utilizzare una nuova tecnologia per difendere gli abitanti di una cittadina invasa da terrificanti mutanti. L’autore ha paragonato la puntata a The Walking Dead. Il penultimo episodio “Hated in the Nationavrà una durata di 90 minuti e la trama si concentra su una detective (Kelly McDonald) impegnata nell’investigazione di una serie di omicidi legati al mondo dei social media. L’ultimo episodio “Playtest” parla di un giramondo “Wyatt Russell” che visita la Gran Bretagna, incontra una donna (Hannah John-Kamen) e prova l’ultima novità nel campo dei videogames.

Detto questo, cosa ne pensate dei nuovi episodi di Black Mirror?