A poche ore dalla sesta puntata del Grande Fratello Vip, un nuovo polverone si è alzato sulla casa più spiata d'Italia e sta infiammando la rete. Pare che questi "vip" proprio non ci tengano a dare il buono esempio alle nuove generazioni, e al pubblico da casa in generale. Dopo l'espulsione di Clemente Russo, colpevole di aver utilizzato degli epiteti poco eleganti nei confronti di Simona Ventura e delle donne, dopo la cattiva condotta della primadonna del 'Bagaglino' Pamela Prati che non riusciva a rispettare le regole del programma, pare che quest'oggi sia volata una bestemmia all'interno della casa. La notizia in poche ore ha fatto il giro del web tanto che gli utenti di facebook e di twitter hanno cominciato a scrivere insistentemente sulle pagine ufficiali del 'Grande Fratello VIP' chiedendo di annullare il televoto e rivendicando l'espulsione del concorrente in questione.

Chi ha pronunciato l'imprecazione?

Pare che sia proprio questo il mistero: il pubblico da casa, infatti, avrebbe sentito la bestemmia senza però essere in grado di capire chi l'avesse pronunciata in quanto la telecamera, in quel momento, era rivolta altrove. La voce è quella di una donna ma non si capisce bene chi sia. Il pubblico è diviso: c'è chi dice che si tratti di Alessia Macari, chi riconosce la voce di mariana rodriguez, e chi invece giura che si tratti della voce di Laura Freddi.

Il Grande Fratello Vip prenderà dei provvedimenti?

Per ora il 'Gf Vip' non ha annunciato alcunché sulle pagine ufficiali ma non si esclude che gli autori potrebbero prendere severi provvedimenti: d'altra parte una bestemmia pronunciata in diretta, senza dubbio viola il regolamento della trasmissione.

I migliori video del giorno

Tra l'altro non bisogna dimenticare che, nelle edizioni precedenti del Grande Fratello, quando si sono verificati episodi del genere, la produzione è sempre stata inamovibile e non ha mai mostrato "pietà" nel punire duramente il concorrenti in questione con l'espulsione. Cosa accadrà stasera? non ci resta che aspettare la puntata.