2

La risposta di Simona Ventura all'ex marito Stefano Bettarini non si è lasciata attendere. Ieri ha fatto notizia la confessione fatta da Bettarini al campione mondiale Clemente Russo in merito alla sua infedeltà all'epoca dl matrimonio con Simona Ventura. L'ex calciatore si è profuso in una lista di donne che andava da Alessia Mancini a Sara Varon passando per la Mosetti, conosciuta per caso in aeroporto, Pamela Prati, Anna Falchi e una famosa show-girl argentina di cui non ha rivelato l'identità. Prima di passare in rassegna tutte le sue conquiste da vero "macho" italiano, Bettarini ha apostrofato in modo inequivocabilmente offensivo l'ex moglie e madre dei suoi figli da cui si è legalmente separato nel 2004.

Simona Ventura avrebbe a sua volta infatti tradito Bettarini, secondo quanto racconta questo, con Giorgio Gori, attuale marito di Cristina Parodi.

La reazione della Ventura alle parole dell'ex

Dopo il tam-tam di indiscrezioni fatte da Bettarini che si è lasciato andare perché era convinto che i microfoni fossero spenti e dopo le reazioni della rete, Simona Ventura ha reagito con eleganza e con compostezza alle parole dell'ex calciatore ma con l'intenzione questa volta di non farla passare liscia al'ex marito. La Ventura ha infatti prontamente pubblicato una foto dei suoi tre figli con la scritta in maiuscolo "NOI".

La scelta di pubblicare le foto dei figli ha solo anticipato un passo di ben altro peso. Simona Ventura ha infatti incaricato il suo legale avv. Alessandro Simeone di preservare i diritti propri e dei propri figli lesi gravemente dalle parole dell'ex marito.

I migliori video del giorno

Per la precisione, come riporta "Il Messaggero" di oggi, gli stessi diritti sarebbero stati «calpestati dalle dichiarazioni gravemente offensive rilasciate da due concorrenti del Grande Fratello Vip, evidentemente espressione del loro pensiero sul ruolo della donna e sulla famiglia». Non solo Stefano Bettarini sarà chiamato a rispondere in qualità di padre di due dei figli della Ventura, anche Clemente Russo dovrà diversamente rispondere dei commenti alle parole di Bettarini. E di nuovo, come nel caso sollevato dalla lettera di Scialpi per le presunte dichiarazioni omofobe di Russo, l'avvocato della Ventura si chiede perché la trasmissione abbia perso, in questa circostanza,, il controllo della trasmissione.