Ieri sera, sabato 29 ottobre, è andata in onda su Canale 5 una nuova puntata del varietà Tu si que vales che vede in giuria anche Maria De Filippi, considerata la vera regina assoluta degli ascolti del Biscione. Anche con questo programma (prodotto proprio dalla De Filippi) la conduttrice è riuscita ad imporsi al pubblico del sabato sera televisivo italiano ottenendo una media di oltre 4.5 milioni a settimana e uno share del 22%.

Continua il successo dello show condotto da Belen

Attualmente Tu si que vales è il secondo show più visto della tv egneralista di questa stagione televisiva autunnale 2016: al primo posto, infatti, si piazza il fortunatissimo Tale e quale show condotto da Carlo Conti, seguito ogni venerdì sera da una media di oltre 5 milioni di spettatori.

Terzo posto, invece, per il Grande Fratello Vip che segue con una media di circa 4.3 milioni di fedelissimi.

Per gli ascolti super di questa nuova edizione di Tu si que vales gongola anche la conduttrice Belen Rodriguez, giunta al suo terzo anno di conduzione: in più occasioni la showgirl argentina ha ringraziato il pubblico per il grande affetto che le ha dimostrato anche quest'anno e intanto si prepara a condurre con Simone Rugiati l'attesa finalissima di questa edizione, dove verrà proclamato il trionfatore assoluto (scelto dal pubblico da casa) che si porterà a casa un premio di 100 mila euro.

Streaming Tu si que vales di ieri 29/10

Nel caso in cui ieri sera 29 ottobre non siete stati in casa e non avete potuto seguire la puntata di Tu si que vales su Canale 5, vi ricordiamo che potete rivedere tutte le esibizioni che ci sono state in replica streaming online accedendo al sito web gratuito VideoMediaset.it, dove sono state caricate subito dopo la messa in onda in televisione.

I migliori video del giorno

In questo modo non vi perderete neppure uno dei tantissimi talenti (alcuni anche 'incompresi) che ieri sera sono saliti sul palco del fortunato show di Canale 5 che provare a stupire la temuta giuria capitanata quest'anno dalla new entry Teo Mammuccari.