2

Dopo l’enorme gaffe fatta durante l’ultima puntata del Gf Vip, Pamela Prati si presenta a Verissimo con le migliori intenzioni, chiedendo scusa al direttore di Chi e spiegando, una volta per tutte, cosa è effettivamente successo quella sera all’interno della casa più spiata d’Italia.

Le scuse a Signorini

Alfonso Signorini, ignaro che la showgirl sia dietro le quinte, è ospite del talk di Canale 5, e sta giusto palesando la sua opinione nei riguardi del comportamento della Prati. Per chi se lo fosse perso, durante un dibattito tra l’ex concorrente del Gf e l’opinionista sono volate parole al vetriolo, terminate con un'affermazione agghiacciante di Pamela, che presa dalla rabbia, si rivolge a Signorini in questo modo “Sai qual è il tuo ruolo? L’opinionista che dice un sacco di ca**ate.” Signorini, durante l'intervista fatta a Silvia Toffanin, ammette di non sentirsi affatto arrabbiato con Pamela, in quanto le parole pronunciate dalla show girl sono solamente il risultato delle tensioni che stava provando in quel momento.

Mentre racconta i fatti, Pamela lo sorprende alle spalle, ponendogli una scatola di cioccolatini in segno di pace ("Ma non sono avvelenati, vero?" Ha chiesto ironicamente Alfonso). La scena si è infine conclusa con un abbraccio dei due, e con Signorini che ha affermato “Tu sei una persona buona”.

Uno scoop su Pamela Prati

Ma la vera rivelazione shock è un'altra. Accantonata la brutta storia con Signorini, la Prati si è lasciata andare a confidenze con la donna di casa del talk, confessando, tra le tante cose, un lungo fidanzamento che va avanti da ben otto anni, di cui però nessuno ne è a conoscenza. Almeno fino ad ora. Pamela dichiara trionfante che nessuno ha mai saputo della relazione in questione grazie alla sua riservatezza, e tanto meno nessuno conosce chi sia questo uomo, la cui lettera iniziale del nome scopriamo, in un primo momento, essere la F.

I migliori video del giorno

In seguito alle insistenze della Toffanin, Pamela rivela che il nome del fortuna è Francesco, ma non vuole dire altro, se non che non ha nessuna intenzione di sposarsi.