Come ogni settimana, ecco le nuove anticipazioni della nota soap spagnola Il Segreto che dal 6 al 12 novembre vi terranno con il fiato sospeso: nuovi arrivi, nuove accuse, nuovi rapimenti e dichiarazioni d'amore a Puente Viejo! Ma vediamo cosa narrano le trame delle avvincenti puntate che andranno in onda su canale 5.

Anticipazioni dal 6 al 12 novembre

Severo sembra soddisfatto delle informazioni ricevute riguardanti Arsenio e riferisce a Carmelo che ha qualcosa di importante da dirgli del suo amico. Con la morte del piccolo Casimiro, Lucas si sente colpevole e pensa di abbandonare la sua professione medica, anche se Sol tenta di consolarlo.

Bosco è perplesso per l'atteggiamento di Raimundo che vuol far seppellire Francisca il più rapidamente possibile. Intanto, alcuni contadini cercano di sabotare il funerale della Montenegro, ma vengono allontanati.

Quando il falso funerale volge al termine, Raimundo comincia ad avviare immediatamente le pratiche per l’eredità, mentre Francisca sospetta che Feliciano ha intenzione di ucciderla. Nel frattempo, Rosalia riceve la visita misteriosa di qualcuno che vuole parlarle della morte di suo figlio Casimiro, il cui corpicino sarà sottoposto ad autopsia. L’investigatore reclutato da Severo gli fornisce tutti i dati necessari per smascherare Arsenio, ma  questi riesce a fuggire dal paese quando viene affrontato da Santacruz e Carmelo.

Carmelo prova vergogna per aver creduto nell’amicizia di Arsenio e al suo inganno, ma ringrazia Candela per tutto quello che ha fatto.

I migliori video del giorno

Raimundo, sbalordendo tutti, sembra essere interessato solamente all’eredità della Montenegro, suscitando così la preoccupazione di Bosco. Ramiro dice addio a Longinos, suo amico dell’esercito, e lo prega di essere prudente in quanto la sua famiglia potrebbe essere a rischio.

Lucas cerca di parlare con Rosalia, ma lei non lo lascia entrare in casa sua dato che lo ritiene l’unico colpevole della morte del figlio, e si rifiuta anche di parlare con Sol. Così le cose iniziano ad andare male per il medico. Bosco rimugina ancora lo strano comportamento di Raimundo e decide, così, di parlargli, dopo aver osservato una misteriosa conversazione tra il notaio e suo nonno. Il ragazzo insiste affinché gli riveli la verità, così Ulloa gli confessa che Francisca è viva ma è stata rapita.

Raimundo confessa tutto sul rapimento e l’unica soluzione è quella di trovare Francisca e riscattarla. Così, insieme a Bosco e Mauricio, organizza la ricerca della donna: quando trovano Feliciano, si scontrano con lui che casca battendo la testa.

L’uomo muore senza svelare in quale posto è segregata Francisca. Intanto, l'autopsia ha stabilito che Casimiro è morto avvelenato e accusano Lucas di omicidio. Intanto, a Puente Viejo fa il suo arrivo Onesimo, nipote di Dolores, mentre Arsenio si intrufola a la Quinta con cattive intenzioni: colpisce Candela che rimane priva di sensi e appicca il fuoco.

Bosco, Raimundo e Mauricio, che decidono di mantenere il segreto sulla finta morte di Francisca, trovano finalmente un indizio: una mappa nel doppio fondo della valigia di Feliciano, ma non riescono a decifrarla. Emilia vuole pensare che tutto torni alla normalità, mentre Alfonso è incoraggiato dalla sua riconciliazione con la moglie fino a quando un ladro lo ricatta chiedendogli denaro in cambio del silenzio. Severo salva Candela, ma la porta alla clinica in condizioni critiche e Lucas non può che confermare che la donna è in serio pericolo di vita.

Severo cura premurosamente Candela e, pensando che fosse priva di sensi, le sussurra parole d’amore; lei in realtà ascolta tutto ma non reagisce. Emilia prepara una sorpresa per Alfonso, Ramiro lo viene a sapere e non gli sembra una buona idea. La donna è un po'delusa dall'atteggiamento di suo marito poiché ancora non capisce che cosa gli stia accadendo e lo pressa, fino a quando Alfonso è in procinto di dire la verità. Nel frattempo, Hipolito porta cattive notizie a Lucas: la polizia ha trovato qualcosa di serio nel dispensario.