Nei giorni scorsi avevo scritto un articolo che riportava un breve riassunto delle trame degli episodi della settima stagione del Il Trono di Spade, che potete leggere qui. Nel frattempo,su Reddit, lo stresso utente ha diffuso ulteriori dettagli. Chi è questo utente? Possiamo fidarci di quello che racconta? La persona ha circa 40 anni, e sostiene di avere avuto queste informazioni da un amico di un suo amico che lavora con gli scrittori della serie. Per intenderci è la stessa persona, che con  grande anticipo, aveva spoilerato eventi che poi erano realmente accaduti durante la sesta stagione. Ma vediamo cosa c'è di nuovo: 

Jon e Daenerys nella settima stagione del Il Trono di Spade

Daenerys Targaryen, approderà a  Dragonstone  alla fine del primo episodio della settima stagione.

Ci sono due differenti teorie su dove potrebbe sbarcare la Madre dei Draghi:  la prima vede come possibili luoghi Dorne oppure Dragonstone, mentre l’altra teoria suggerisce che potrebbe sbarcare direttamente ad Approdo del Re ed invadere la città. Ma a quanto pare, nulla di tutto ciò accadrà. La Targaryen sembra abbia deciso di ritornare all’antica dimora della sua  casata: Dragonstone.  Inoltre, tutti conosciamo quanto sia grande il desiderio di conquista di Daenerys, che ritiene di essere la legittima erede al trono. Quindi, una volta sistematasi a Dragonstone, convoca tutti i Lord dei Sette Regni affinchè  le giurino fedeltà. Jon decide di recarsi li insieme a Davos, non perché sia interessato ad inchinarsi dinnanzi a Daenerys, ma semplicemente perché a Dragonstone c’è l’ossidiana, comunemente conosciuta come "vetro di drago",  l’unico materiale, oltre all'acciaio di Valyria, in grado di uccidere gli Estranei.  Jon e Daenerys si incontrano per la prima volta, lei sembra essere molto sorpresa per la sua giovane età, eppure già  Re del Nord.

I migliori video del giorno

Jon parla alla Madre dei Draghi della incombente minaccia degli Estranei, ma lei sembra non credergli poiché si tratta di vecchi racconti, e gli Estranei ormai non si vedono più da millenni.  L'ex bastardo di Grande Inverno, alla richiesta di Daenerys di inginocchiarsi davanti a lei, quasi per sfinimento le propone di mettersi al suo servizio in cambio dell’aiuto, da parte della Madre dei Draghi, nella lotta agli Estranei, ormai una reale minaccia per il Nord. A Jon non interessa essere il Re del Nord, a lui interessa solo sconfiggere gli Estranei e salvare i sette Regni da tale pericolo.

Un flashback nella serie Il Trono di Spade rivela il vero nome di Jon

La maggior parte della settima stagione del Il Trono di Spade sarà incentrata su Jon e Daenerys e sullo sviluppo del loro rapporto, che in un primo momento sembra essere di ammirazione reciproca, fino a quando la Madre dei Draghi resta colpita da un particolare: Drogon non ha paura di Jon, anzi si lascia accarezzare da lui. E qui, arriva un altro incredibile spoiler che vedremo in un flashback: il matrimonio tra Raegard e Lyanna, e l’esistenza di un certificato di annullamento del precedente matrimonio tra Raeghard e Elia Martell.

Quindi Jon sarebbe l'unico erede al Trono di Spade, cosa che avevo già ipotizzato in questo articolo. Nel Flashback scopriamo anche che il vero nome di Jon è Aegon.

Quest’ultima notizia sembrerebbe poco credibile, visto che dai libri sappiamo che Raeghard ha avuto da Elia Martell due figli, di cui uno si chiamava Aegon. E’ anche vero, che nella serie televisiva, la cui trama per alcuni punti è differente da quella dei libri, quando si parla dei figli che Raeghard avrebbe avuto da Elia, i nomi non vengono mai menzionati. Se Jon si chiama davvero Aegon, vuol dire che lui incarna la leggenda di Azor Ahai, poiché Raeghard considerava il figlio Aegon come la reincarnazione di colui che circa ottomila anni prima aveva sconfitto gli Estranei. 

Per ricevere il seguito di questo articolo, il suggerimento è di commentare, e poi di cliccare sul tasto "Segui" in alto, sopra il titolo della news