I fans dei romanzi di George R.R. Martin e della serie televisiva #Il Trono di Spade, sanno che l’autore dei romanzi e gli showrunner, spesso inseriscono nel ciclo narrativo alcuni dettagli, soprattutto su Jon Snow,  che se osservati con attenzione possono rivelare molto sulla storia e sul finale di GOT.

Le origini di Jon Snow

Nei nei libri e nella serie televisiva Il Trono di Spade, diversi personaggi sono alla ricerca di risposte riguardanti la parentela di Jon, tra cui lo stesso Jon Snow . Purtroppo, George RR Martin non ci ha lasciato risposte concrete e ha fatto saltare rapidamente la testa di Ned Stark, l’ unico che ci poteva dire con certezza come stavano realmente le cose.

Ma, gli indizi lasciati e le visioni di Bran ci hanno aiutato a mettere  insieme il puzzle, ed arrivare alla conclusione che Jon Snow è il nipote di Ned Stark

Diversi anni fa, mi sono imbattuta nella teoria di un fan comunemente chiamata R+L=J,  in questa teoria Il principe Rheagar Targaryen ha messo incinta Lyanna Stark e quindi il bambino è metà Targaryen (fuoco e sangue) e metà Stark (ghiaccio). Ned ha mentito sulla discendenza di Jon poiché se  re Robert Baratheon se avesse saputo la verità, lo avrebbe sicuramente fatto uccidere, come fece con tutti i Targaryen. Il fatto che Ned avesse mentito per proteggere il figlio di sua sorella ha un senso, così come il fatto che Ned fece una sorta di promessa a Lyanna sul letto di morte, ma non sappiamo di cosa si trattasse. Quello che sappiamo, è che il principe Rhaegar Targaryen, erede di re Aerys, si diceva avesse rapito Lyanna Stark, promessa sposa di Robert Baratheon, il potente Lord di Capo Tempesta.  Il rapimento fu  l'inizio della  guerra che portò alla fine dei Targaryen e all’ incoronazione di Robert come sovrano dei Sette Regni.

I migliori video del giorno

Cosa è successo a  Lyanna Stark?

Forse Re Aerys rapì lui stesso Lyanna per impedire l'unione di Casa Stark e Casa Baratheon, o forse Rhaegar eseguì gli ordini del padre, oppure Lyanna davvero si innamorò di Rhaegar, un uomo già sposato con figli, e decise di fuggire con lui. Non sapremo mai come andarono le cose, ma sappiamo che dopo aver sconfitto il re Aerys e il suo erede Rhaegar, Ned andò a cercare sua sorella, e la trovò nascosta nella Torre della Gioia, luogo molto amato da Rhaegar, protetta dalla Guardia Reale.  Perché questi uomini non erano al fianco di Re Aerys, a proteggere lui, Rhaegar e i suoi figli? 

Jon Snow e Il Trono di Spade

Il comportamento della Guardia Reale ha senso solo se si pensa che Jon Snow non sia soltanto il figlio di Rhaegar Targaryen  e Lyanna Stark, ma anche l'erede al Trono di Spade.  Se non fosse così, gli uomini della Guardia Reale non avrebbero continuato a combattere, visto che la guerra era finita, e , soprattutto, sarebbero stati a proteggere Daenerys e Viserys anziché trovarsi alla Torre della Gioia.  Pensandoci bene non c’è una logica, la guardia reale non fugge, questi uomini non erano dei codardi ed erano agli ordini di Re Aerys.

Per quale motivo il re ed il principe Rhaegar avrebbero dovuto rinunciare alla guardia reale per proteggere Lyanna Stark?  Presumibilmente quello che la guardia reale stava cercando di proteggere era il figlio che Lyanna aveva ventre, che per una serie di eventi, era già stato nominato erede legittimo del Trono di Spade, dopo la morte del principe Rhaegar. I loro ordini erano di proteggere il giovane principe affinchè non finisse nelle mani dei capi dei ribelli, e hanno fallito.

Per ricevere gli aggiornamenti su Il Trono di Spade e su altri articoli inerenti programmi tv e gossip, il suggerimento è di commentare, e poi di cliccare sul tasto "Segui" in alto, sopra il titolo della news #Serie TV #programmi tv