Nuova puntata, nuovo litigio. Dopo la celebre litigata tra Katia Ricciarelli e Tina Cipollari, avvenuta lunedì scorso, stasera, durante la puntata del 28 novembre, protagoniste di un altro acceso scontro sono state Paola Caruso, giudice del programma, ed Alessia Macari, vincitrice del Grande Fratello Vip, che è intervenuta in studio per chiedere aiuto. Che sia per motivi sentimentali, che per motivi lavorativi, tra le due non scorre buon sangue ormai da tempo, e questi rancori hanno portato la Caruso ad abbandonare il programma dopo aver visto l’ex concorrente del Gf varcare la soglia dello studio.

Pubblicità
Pubblicità

Un problema non da poco

“Ciao tutti io sono Alessia Macari, tutti mi conoscono per aver vinto il Gfvip, però non tutti conoscono bene la mia fobia, e questa sera vorrei parlarvi del mio problema, e magari risolverlo. Ho una fobia vera, la fobia per le barbie da quando sono piccola, perché la mia babysitter me le rompeva davanti agli occhi, e a causa di questo non riesco a giocare con la mia sorellina, tanto meno riuscirò a giocare in futuro con mia figlia.” Queste sono state le parole di Alessia per presentare ai mentori il problema che la affigge, ma immediatamente è stata attaccata da Paola, che ha affermato: “Nel cervello ha la fobia.” Paola si è poi alzata e ha iniziato ad inveire contro la Macari: “Ma proprio qui dovevi venire?

Prima da Paolo Bonolis, poi anche qui. Ci mancherebbe che ti ritrovo pure a casa mia. Sei un incubo!” Inutili sono state quindi le richieste di Simona Ventura a calmarsi, in quanto Paola sembrava veramente arrabbiata. “Io sono venuta qua perché ho bisogno d’aiuto, non voglio parlare di altro.” Risponde infine Alessia alle provocazioni della nemica, e in un primo momento Paola viene mandata a sedersi, ma continua a lamentarsi a microfono spento con gli altri giudici.

Pubblicità

‘Scegli lei? Allora esco io!’

Quando tutto sembrava essersi calmato, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la decisione dei mentori di accettare la richiesta della Macari. “Hai vinto il Gf, usa i soldi che hai vinto e va dallo psicologo. Aiutiamo chi ha bisogno veramente!” Inizia di nuovo ad urlare Paola, ma questa volta è Simona a rispondere: “L’ho voluta io Alessia, quindi Paola abbassa un po’ i toni!” “Quindi scegliete lei? Allora esco io e tenetevi questa str**za!” Dichiara la Caruso, abbandonando lo studio tra lo scalpore di tutti.

“Tanto in questo programma tutti escono dallo studio!” Ironizza la Ventura, riferendosi a ciò che è successo la scorsa puntata con Tina Cipollari, ma poi prosegue, parlando a Paola: “Se non superi l’odio, non puoi andare avanti. Io ti voglio bene, ma questi rancori non ti fanno bene.” Il caso comunque sembra tutto tranne che archiviato, soprattutto perché il problema di Alessia è stato accettato dal team della Ricciarelli, e quindi la rivedremo presto in studio.

Pubblicità

Leggi tutto