Oggi, 16 dicembre, è appena stata trasmessa l’ultima puntata del trono gay, almeno di quest’anno [VIDEO], in cui il primo tronista gay in assoluto, Claudio Sona, ha compiuto la sua scelta. Se vedere coronare l’amore di chi nella vita non ha sempre avuto gli apprezzamenti e gli appoggi da parte di tutti può essere emozionante già di suo, ciò che è accaduto nella puntata di oggi è stato eccezionale.

Il messaggio della senatrice

Tra gli eventi più emozionanti c’è stato un videomessaggio della senatrice Monica Cirinnà, esponente del Partito Democratico. La donna durante il suo discorso ci tiene a sottolineare l’importanza dell’amore e della parità dei sessi anche nelle coppie omosessuali; non esita a ringraziare calorosamente Maria De Filippi per aver appoggiato, sin da subito, l’idea di rendere pubblica e, soprattutto, normale, una questione così delicata che spesso viene bistrattata [VIDEO].

Il messaggio lascia tutti senza parole e con gli occhi colmi di lacrime, il più emozionato è, sicuramente, il tronista. Prima di procedere alla scelta vera e propria, Claudio decide di ringraziare tutti ma lo fa in un modo un po’ particolare; decide, infatti, di registrare un videomessaggio, con l’aiuto di una ragazza della redazione, per ringraziare tutti i presenti in studio e soprattutto Maria De Filippi. Una volta terminata la messa in onda del filmato, in studio piovono ancora lacrime.

La scelta di Claudio

Giunti, finalmente, al momento decisivo, Claudio decide di far entrare in studio Mario, rivelatosi poi la sua scelta. A seguito del discorso in cui gli dichiara le sue intenzioni, Mario gli dice si e tra i due scatta un timido bacio consumatosi sotto le note della canzone “Credo negli esseri umani che hanno il coraggio di essere umani”; non a caso, probabilmente, è stato scelto questo testo.

Al termine del momento clou, in studio sono tutti con le lacrime agli occhi, quella che più di tutti non riesce a dire una parola è Tina, la quale dal primo momento ha accolto, difeso e sostenuto il tronista nella sua avventura, quasi come se fosse un figlio. Tra gli innumerevoli applausi, i petali rossi e le lacrime, i due coronano finalmente il loro sogno.