Valeria Marini, dopo l'esperienza al 'Grande Fratello Vip' ha parlato degli screzi con l'artista Gigi D'Alessio sul settimanale 'In Famiglia'. Ricordiamo che, qualche mese fa, Valeriona nazionale aveva dichiarato di non aver ricevuto indietro del denaro che aveva prestato al cantante partenopeo, pare si trattasse della cifra di 200mila euro. Gigi D'Alessio, però, si sarebbe sentito offeso dalle rivelazioni della Marini tanto da arrivare a coinvolgere i rispettivi avvocati.

"Gigi ed io siamo stati coinvolti in una serie di inconvenienti. Tempo fa gli avevo fatto una cortesia per aiutarlo ma poi, per problemi legati ad altre persone, ci siamo ritrovati al centro di una questione legale.

L'amicizia per me non ha prezzo, ma ora lui non mi risponde più al telefono'', queste le parole di Valeria Marini.

Valeria spiega le ragioni dei suoi screzi con Gigi D'Alessio

Valeria ha spiegato al settimanale in questione che il suo legale e quello di Gigi D'Alessio non sono ancora riusciti a trovare un accordo. ''Gigi ha rilasciato interviste affermando cose non vere, e infatti io tuttora possiedo alcuni suoi messaggi in cui mi ringraziava per la cortesia ricevuta. Mi ritengo una persona generosa ma l'amicizia va rispettata'', aggiunge la Marini.

Nonostante tutto pare che Valeria sia ancora pronta ad andare incontro a D'Alessio, ricordando anche di aver fatto da madrina a suo figlio. Tali problemi - a detta della Marini - possono essere accantonati se c'è la volontà di farlo.

Da parte sua, del resto, è forte la volontà di mettere da parte lo spiacevole episodio. Ha poi parlato nuovamente della sua recente partecipazione alla trasmissione condotta da Ilary Blasi, di cui si è sentita vincitrice nonostante si sia classificata solo terza. La biondona è rimasta delusa dal calciatore Stefano Bettarini, il quale secondo lei ha avuto dei comportamenti poco gradevoli.

''Stefano Bettarini si è comportato male con tutti i concorrenti e avrebbe dovuto abbandonare la casa per la questione di Clemente Russo'', queste le parole di Valeriona nazionale.

Segui la nostra pagina Facebook!