Il 17 febbraio prenderà il via la fiction noir firmata da Carlo Lucarelli dal titolo "la porta rossa". La serie è stata girata a Trieste ed è composta da dodici puntate per sei prime serate. Protagonista maschile della serie sarà l'attore abruzzese lino guanciale, volto noto di molte serie di successo di casa Rai. Tra queste ricordiamo due fortunati prodotti del 2016 ovvero "Non dirlo al mio capo" con Vanessa Incontrada e Andrea Bosca e la recente serie tratta dai romanzi di Alessia Gazzola dal titolo "L'allieva" dove Guanciale vestiva i panni del medico legale Claudio Conforti. Di recente ha rimesso la toga per interpretare Giudo nella quarta stagione della serie "Che Dio ci aiuti [VIDEO]".

Insieme a Guanciale troveremo Gabriella Pession nei panni di un magistrato nonchè moglie di Guanciale.

Anticipazioni

Leonardo Cagliostro (Lino Guanciale) è un poliziotto morto in strane circostanze, la moglie Anna (Gabriella Pession) è un magistrato, una donna molto forte e determinata che dopo la morte del marito non si dà pace e vuole scoprire a tutti i costi la verità sulla strana morte dell'uomo. Per raggiungere il suo obiettivo si fa aiutare da Vanessa una giovane medium. Nel corso della storia Leonardo Cagliostro resterà accanto alla moglie nelle vesti di fantasma cercando di proteggere la donna che, alla ricerca della verità, rischia la vita. Una fiction noir che si preannuncia come un moderno Ghost all'italiana, un po' più soft ma dove i sentimenti e la voglia di verità saranno alla base della vicenda.

Altre novità

Per la Rai la fine del 2016 e l'inizio del 2017 sono stati periodi fortunati. Tante le serie di successo a partire da "I bastardi di Pizzofalcone" con Alessandro Gassman [VIDEO] e Carolina Crescentini che volge ormai al termine e poi ancora la nuova stagione di "Un passo dal cielo" con Daniele Liotti e Fedez che appena iniziata ha già riscosso un gran successo. A febbraio arriverà il prodotto di Lucarelli e poi a marzo le nuove puntate del commissario Montalbano con Luca Zingaretti e Sonia Bergamasco.