Greice Santo è una bella e sensuale 24enne brasiliana, di professione modella e attrice della serie televisiva “Jane the virgin”, che ha spopolato negli Stati Uniti. La vicenda che la vede coinvolta è iniziata nel novembre del 2015, quando si recò alle Hawaii per un servizio fotografico. Qui conosce il miliardario canadese Darly Katz, che la invita ad un incontro di lavoro nella sua suite all’hotel For Season.

La proposta

In quella circostanza il miliardario le garantisce il suo sicuro interesse a farle ottenere importanti ruoli nel mondo del cinema, ruoli che le avrebbero migliorato definitivamente la sua carriera e migliorato la vita.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

Durante la conversazione però, Katz si spinge oltre e dichiara di volerle dare dei soldi, molti soldi, 20mila dollari al giorno per 5/6 volte al mese per la durata di un anno.

A questo punto la modella, rimanendo distaccata dal suo insano progetto, gli chiede cosa avrebbe dovuto fare per guadagnarseli. Il miliardario, con molta tranquillità, le rivela il suo interesse carnale [VIDEO]: insomma, notti in intimità in cambio di soldi. La sensuale modella rifiuta, ma una volta ritornata a Los Angeles, città in cui risiede, entra in gioco un terzo personaggio, il produttore Michael Gelmon cugino del miliardario. L’uomo, dispiaciuto del comportamento del parente, rivolge le sue scuse a Greice, rivelandole che il cugino è intenzionato solo al lato professionale della modella, ma che nell’incontro tenuto all’hotel Season è stato 'vittima' della sua conturbante bellezza, che lo ha fatto cadere in una deplorevole defaillance. Gelmon conclude che Katz in un eventuale prossimo incontro, non farà mai più proposte indecenti.

I migliori video del giorno

Nei mesi a seguire il miliardario invia innumerevoli messaggi a Greice, chiedendole un appuntamento, dove avrebbero parlato solo ed esclusivamente di lavoro. Dopo diversi rifiuti Greice accetta, ma la proposta indecente non tarda ad arrivare.

La denuncia

L’ossessione di Katz è troppo forte e lo spinge ad inviare alla modella, innumerevoli messaggi con richieste d’incontri [VIDEO]e somme di denaro. A questo punto entra in gioco un quarto personaggio: questa volta però si tratta del marito di Greice, Robert Cipriani, ex giocatore d’azzardo condannato nel 2006 per frode. Il coniuge, venuto a conoscenza della storia, decide di sporgere denuncia. Qui la faccenda si complica perché il legale di Katz fa emergere una lettera scritta dal Cipriani, dove lo stesso chiede al miliardario 3 milioni di dollari in cambio del suo silenzio e denuncia la coppia per estorsione. Secondo l’avvocato l’impianto accusatorio è formato da elementi non veritieri e privi di fondamento. Difficile capire se esiste un fondo di verità in entrambi le parti, l’aspetto positivo di tutta la vicenda ricade proprio nella denuncia ai danni di Katz. Infatti recentemente Greice ha dichiarato che quest’azione potrebbe suscitare coraggio alle diverse ragazze che, nel mondo di Hollywood, si ritroveranno in situazioni simili.