Siamo giunti quasi alla fine della fiction 'L'onore e il rispetto- ultimo capitolo'. Venerdì 12 maggio andrà in onda su canale 5 la settima e penultima puntata della serie. Vedremo Tonio Fortebracci proseguire nel suo piano di vendetta e, in un secondo momento, cercare di ricostruirsi una seconda vita, assieme a Giada Cusano.

La fiction, prodotta da Ares film, non ha però ottenuto il successo sperato. Le stagioni precedenti erano seguite da circa 5 milioni di telespettatori. Quest'ultimo capitolo, invece, ha raggiunto solamente i 3 milioni. Anche la fiction che vede Gabriel Garko come protagonista non ha saputo 'tenere testa' alla concorrenza della Rai che, invece, in questa stagione televisiva, ha avuto ascolti molto alti.

Addirittura diverse testate online hanno affermato che 'L'onore e il rispetto' potrebbe finire una settimana prima del previsto a causa dei bassi ascolti. Tuttavia la notizia non è stata confermata in via ufficiale. Ora andiamo a vedere cosa accadrà nel settimo episodio della fiction.

Trama settima puntata

Tonio, nel corso della sesta puntata, è riuscito a portare a termine la sua vendetta nei confronti di Ettore De Nicola. L'affascinante mafioso si era alleato con Rosalinda per far scagionare il suo nemico e potersi vendicare in un secondo momento.

Rosalinda, quindi, è sola. Non solo non può più contare sull'aiuto di Ettore ma neanche su quello della contessa Minniti. L'anziana, dopo l'arresto di Ettore, temendo che i traffici illeciti dietro alla raffineria venissero a galla, aveva estromesso dagli affari sia il figlio della Tripolina che la nipote di Trapanese.

Rosalinda, nel settimo episodio, deciderà di vendicarsi. La ragazza ucciderà il nipote di un boss americano e farà ricadere la colpa sull'anziana.

Daria ha, ormai, scoperto il legame tra mafia e politica e la sua vita è quindi in pericolo. L'ispettrice vuole comunque proseguire le indagini nonostante Rocchi sia contrario. Il commissario sarà solo preoccupato per la figlia del suo più caro amico, oppure potrebbe essere proprio lui la talpa?

Vendetta e rinascita per Fortebracci

Anche Tonio, come la poliziotta, è determinato nei suoi intenti. Il mafioso vuole vendicarsi del ministro Cusano, il quale, però, gli chiede di prendersi cura di Giada. Chantal è morta e la giovane, ormai completamente sola, è rinchiusa in manicomio. In seguito Giada e Tonio si recheranno in Svizzera, pronti a cominciare una nuova vita.

E' proprio in Svizzera che vive Antonia, la figlia adolescente che Fortebracci crede morta. Padre e figlia si troveranno nello stesso luogo, ma senza incontrarsi. Ci sarà un lieto fine per la famiglia Fortebracci?

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!