Cari lettori, oggi è per me un piacere intervistare un personaggio del web molto famoso sui social e su YouTube: stiamo parlando di William 'Può accompagnare solo', tormentone che sta spopolando in rete. In esclusiva ai nostri microfoni ha risposto a qualche domanda.

Ciao William, per prima cosa presentati ai nostri lettori…

Ciao a tutti, sono William. William solo. Non tutti mi conoscono ma chi è dotato di computer e connessione Internet avrà visto almeno una volta la mia Harley, la mia bandana o la mia caduta in quel di Lugano. Devo dire che non tutti quelli che cadono dopo 4 anni vengono fermati per strada per fare un selfie insieme.

A me è andata così.

Sei diventato un vero e proprio personaggio del web: qual è il segreto del tuo successo?

Il segreto del mio successo? Che mi sono rialzato al volo? No dai scherzo. Credo che alla gente piaccia il fatto che un’apparente figuraccia mi abbia portato dove sono adesso. Forse, e ripeto forse, vedono in me la possibilità di sfruttare al meglio anche quelli che potrebbero sembrare degli inconvenienti.

Ora non puoi non svelarci com’è nato il tuo tormentone ‘Può accompagnare solo’…

A dire il vero non so come sia nato questo tormentone. Io ho fatto un’intervista un po' sgrammaticata e mi è uscita questa frase. Il video è finito su YouTube, diventando virale e facendo milioni di views. Oggi ‘PUO’ ACCOMPAGNARE SOLO’ è diventato un modo di dire, un vero e proprio intercalare, ultimamente usano anche solo il PAS.

I migliori video del giorno

Io sono il PAS: P come Può, A come Accompagnare e S come Solo!

Come vedi il tuo futuro (professionale e non) tra dieci anni? Quali sono i sogni che desideri realizzare?

Guarda Simone, non faccio progetti a lungo termine, mi godo questo momento e cerco di divertirmi sfruttando al meglio ogni possibilità che mi capita.

Una simpatica chiacchierata col noto William

Puoi anticiparci qualcosa sui tuoi prossimi progetti lavorativi?

Con il mio staff, che è veramente un grande team, stiamo completando un progetto musicale di cui sentirete molto parlare a breve. E’ un progetto molto ambizioso che coinvolge tanti personaggi conosciuti. (da autori a dj a web star). Posso solo nominare Nicola Fasano, Karmin Shiff e Miami Rockets perché sono gli autori del suddetto brano. Tutte le altre star presenti nel video le scoprirete settimana prossima. Il titolo del singolo sarà ‘E’ tutto un trash’ e sarà concesso in esclusiva a Sony Italia. Vi ringrazio per questa intervista e a tutti quelli che la leggeranno dico che anche loro, da adesso, POSSONO ACCOMPAGNARE SOLO!