Annuncio
Annuncio

Lite social tra la cantante Miley Cyrus e gli stilisti Dolce e Gabbana. Tutto è nato dalle parole scritte, giorni fa, sui social dall'ex Hannah Montana, che si era voluta congratulare con suo fratello Braison, all'esordio sulle passerelle milanesi proprio con la maison Dolce e Gabbana. Oltre alle lodi al fratello, però, il messaggio conteneva critiche verso Domenico Dolce e Stefano Gabbana, stilisti che negli ultimi anni hanno fatto 'brillare' il 'made in Italy' nel mondo. La popstar ha precisato che apprezza lo sforzo di D&G per supportare i ragazzi, aiutandoli ad emergere, ma non condivide le idee politiche dei due stilisti italiani.

Stefano Gabbana irritato

'PS, D&G, io mi oppongo FORTEMENTE alle vostre idee politiche', ha scritto recentemente Miley Cyrus, facendo irritare non poco Stefano Gabbana, che ha replicato a stretto giro.

Annuncio

Lo stilista milanese ha dichiarato, in primis, che a loro la politica non gli interessa minimamente, men che meno quella americana, e poi ha evidenziato che se la popstar ritiene di fare politica con un post è 'un'ignorante'. Il post termina con l'esortazione ad ignorare Dolce e Gabbana. Ennesima lite social tra personaggi famosi che ha 'infiammato' il mondo del web. Pioggia di commenti, in queste ore, sull'alterco a distanza tra la cantante e Gabbana. Come al solito, le opinioni sono diverse. La popstar aveva scritto su Instagram che, inizialmente, non era molto compiaciuta del fatto che il fratello facesse un'esperienza nel mondo della moda, visto che è un talentuoso cantante. Un post lungo e parole lusinghiere anche per D&G. Ad accendere la miccia, però, era stato il 'Post Scriptum' sulla politica.

Annuncio
I migliori video del giorno

Quel vestito D&G per Melania Trump

La polemica della Cyrus, certamente basata sulla decisione di D&G di firmare gli abiti della first lady americana Melania Trump, non è andata certamente giù a Stefano Gabbana, che ha voluto esprimere il suo punto di vista. Una replica al vetriolo che termina con queste parole: 'La prossima volta ignoraci, per favore!'.

Tempo fa, D&G era stata biasimata da molti per aver deciso di vestire Melania Trump in occasione della sua visita in Italia. Dopo l'incontro tra la first lady e Papa Francesco, l'account ufficiale di Dolce e Gabbana era stato letteralmente 'sommerso' da commenti denigratori. Qualcuno, ad esempio, si era detto deluso per la decisione presa da D&G; altri avevano annunciato che non sarebbero più entrati più negli store della celebre maison italiana.

Annuncio