Senzatetto. Un termine che non ha nazionalità, non ha confini ed è longevo. I senzatetto vivono ovunque, da sempre. Vivono a New York come a Roma, a Londra come a Parigi. Persone che, per un motivo o per l'altro, finiscono a vivere la loro vita ai margini, per strada, sotto i ponti, vicino a un fiume. Pochi sanno cosa significa vivere come un clochard, pochi conoscono le difficoltà e i disagi giornalieri che queste persone devono fronteggiare. La speranza è quella di migliorare le loro esistenze.

Non è un caso, dunque, che sia stato promosso il 'Big Sleep out'.

Helen Mirren e Will Smith a Londra e New York

In tutto il mondo, decine di migliaia di persone si sono riunite nel nome dei clochard. Anche personaggi famosi del mondo dello spettacolo hanno passato la notte all'addiaccio per la raccolta fondi a favore dei senzatetto. Numerose le città coinvolte nel 'Big Sleep out', tra cui Dublino, New York, Brisbane, Londra e Madrid. A Londra l'attrice Helen Mirren si è messa a leggere una fiaba a tutti quelli che hanno avuto la forza e il desiderio di accamparsi; a New York, invece, l'attore Will Smith ha allietato tutti i partecipanti.

L'obiettivo dell'iniziativa 'Big Sleep out' è rammentare al mondo intero le condizioni pessime in cui sono costretti a vivere i clochard. Condizioni che, spesso, portano al decesso. I promotori della campagna sperano di raccogliere 50 milioni di dollari da donare ai senzatetto. All'iniziativa hanno preso parte tantissime persone, sfidando le rigide temperature e le condizioni meteorologiche avverse, come è accaduto a Londra, dove in questi giorni il freddo è particolarmente intenso.

A Trafalgar Square, ad esempio, le temperature, di notte, sono scese a dieci gradi.

Sensibilizzare i politici

Proprio a Trafalgar Square è arrivata l'attrice Helen Mirren, che si è messa a leggere una favola a tutti coloro che si erano chiusi nei loro sacchi a pelo. A New York, invece, è stato l'attore Will Smith ad intrattenere tutti quelli che hanno partecipato all'iniziativa sfidando il freddo e vivendo, per una notta, la vita da clochard.

'Big Sleep out' è una iniziativa lanciata dalla impresa sociale scozzese Social Bite, che offre lavoro ai senzatetto e raccoglie denaro da destinare alle diverse associazioni, ubicate in Scozia e in tutto il mondo, che danno sostegno ai clochard. All'iniziativa non hanno partecipato solo persone normali e attori ma anche aziende e banche, che hanno donato ingenti somme di denaro. Un organizzatore del 'Big Sleep out' ha dichiarato che l'iniziativa è simbolica e mira a sensibilizzare il mondo della politica, affinché adotti soluzioni atte a migliorare la vita dei senzatetto e dei rifugiati.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Segui la nostra pagina Facebook!