Ieri, martedì 6 giugno 2017, è andata in onda in prima serata su Rai 1 la seconda puntata dei WIND MUSIC AWARDS 2017, la versione italiana dei Grammy Awards, show condotto dalla coppia Carlo Conti e Vanessa Incontrada sul palco della celebre Arena di Verona.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso della serata si sono esibiti importanti ospiti internazionali, tra cui Imagine Dragons, Lenny, Ofenbach e Charlie Puth. Tra gli artisti italiani, invece, ricordiamo Ligabue, Biagio Antonacci, Emma Marrone, Elisa, Thomas Bocchimpani, Michele Bravi, Lowlow, Fiorella Mannoia, Gianna Nannini e molti altri ancora. Non sono mancate le polemiche sui social, riguardanti qualche esibizione non proprio esaltante: ecco cos'è accaduto.

WMA 2017: Gianna Nannini criticata per la sua esibizione

Dopo la grande bufera di critiche sull'esibizione di Gianni Morandi e Fabio Rovazzi nella prima puntata dei Wind Music Awards 2017, anche Gianna Nanni è finita nel mirino delle critiche.

Wind Music Awards: Gianna Nannini canta in playback e scoppia la polemica.
Wind Music Awards: Gianna Nannini canta in playback e scoppia la polemica.

Infatti, dopo la performance della nota rocker senese che ha cantato una versione riarrangiata del brano "Io", parecchi fan hanno invaso i social con commenti non proprio positivi nei suoi riguardi: "Quanto è imbarazzante la canzone in playback della Nannini", oppure: "Ma Gianna Nannini canta in un concerto live?". Ma le critiche non sono terminate qui: ecco alcuni commenti di qualche utente su Twitter che ha assistito alla trasmissione televisiva.

Pubblicità

Insomma, anche i telespettatori si sono accorti della discutibile esibizione della Nannini e, a quanto pare, non l'hanno presa affatto bene. Lo stesso polverone di critiche si era alzato in precedenza per la performance di Morandi e Rovazzi, accusati di aver cantato "Volare" palesemente in playback.

Il cantante di Monghidoro ha risposto prontamente alle critiche con grande ironia, dicendo: "Ma certo che ero in playback, non sono più capace di cantare!".

La Nannini premiata per il suo ultimo tour

Durante i Wind Music Awards, Gianna Nannini è stata premiata con il riconoscimento della SIAE per i concerti live e per il grande successo dell'Hitstory European Tour. Grazie a questa tournée speciale partita il 25 marzo da Losanna, in Svizzera, l'artista è riuscita a collezionare sold-out in ogni parte del mondo.

Pubblicità

Questi grandi risultati hanno spinto la cantante a rivedere alcune delle sue canzoni più famose, adattandole in inglese o in francese, con la collaborazione di Luc Plamondon, autore di "Notre Dame de Paris" insieme a Riccardo Cocciante. Tra le hit che la rocker ha tradotto in lingua straniera, ci sono "I Maschi" e "America".

Leggi tutto