Da mesi Selvaggia Lucarelli e Alba Parietti sono diventate le vere protagoniste del gossip televisivo. Il motivo? Vi ricordate la loro eterna faida andata in scena a "Ballando con le stelle"? Selvaggia è giudice del programma che mette i ballerini vip alle prese con i loro limiti. Tra un tango e un merengue, Alba aveva mostrato di non accettare i commenti pepati della giornalista, che a sua volta si è spesso detta infastidita dalle offese pronunciate dalla showgirl. Il programma è finito da mesi, ma nonostante ciò le due donne non mettono a tacere la polemica. L'ultima notizia parla di una querela, come rivelato da Dagospia, firmata da Selvaggia e dal fidanzato ai danni della Parietti.

Risarcimento da 180 mila euro per diffamazione

Selvaggia Lucarelli, penna ironica de Il Fatto Quotidiano, e il suo compagno avrebbero quindi deciso di procedere per vie legali secondo Dagospia, accusando la Parietti di diffamazione. Per i danni subiti sarebbero stati chiesti ben 180 mila euro. Ai tempi del programma televisivo [VIDEO] condotto da Milly Carlucci, la loro faida era terminata solo quando la Lucarelli decise di disertare la finale. Nelle settimane precedenti infatti sui social network si era scatenata una vera e propria bomba: Alba pubblicava foto e post infuocati, criticando sempre l'operato della "nemica" e chiamando in causa il suo partner. Dietro al motivo della querela vi sono proprio le continue discussioni avvenute a "Ballando con le stelle". Secondo le prime informazioni trapelate sembra che Alba abbia deciso di farsi rappresentare dall'avvocato Daniela Missaglia e sembra aver già iniziato ad adottare le contromisure necessarie per mostrare la sua innocenza.

Alba Parietti sui social chiede aiuto ai follower

Subito dopo la notizia pubblicata da Dagospia, la showgirl torinese si è lanciata alla ricerca di prove. Con diversi post pubblicati sui social network ha chiesto ai suoi follower di aiutarla e sostenerla in questa battaglia. "Il mio lavoro non è quello di screditare le persone", scrive lei domandando ai fan materiale video che possa testimoniare quanto accaduto durante quel periodo. "In 35 anni di carriera, non mi era mai accaduto di prendermi offese personali" continua la Parietti, che è convinta di non aver recato alcun danno alla Lucarelli. E sul finire del suo post Alba ha tentato di sdrammatizzare con un "Mi verrà la sindrome di Giovanna D'Arco".

Intanto Selvaggia mantiene massimo silenzio sulla vicenda. Ma presto qualcuno tornerà a parlarne!