Dopo il trionfo ad Amici 16, il talentuoso ballerino Andreas Muller ha rilasciato un'intervista a Velvet, rivelando alcuni particolari della sua vita alquanto commoventi: i progetti futuri, la paura di cadere nel dimenticatoio e il viaggio in America.

Pubblicità
Pubblicità

Un'altro argomento che suscita particolarmente interesse nel pubblico è stato il suo passato e la relazione con i suoi genitori. Infatti, il bel ventunenne ha avuto una rapporto piuttosto burrascoso con il padre e la madre a causa dei loro frequenti battibecchi e liti. Inoltre, nemmeno la condizione affrontata assieme al fratello è stata semplice, in quanto da bambino si è ammalato di meningite ed è divenuto invalido.

Andreas svela i suoi progetti futuri per la carriera da ballerino

Nonostante il suo passato non roseo, Andreas Muller gioisce dei i suoi meritati successi della vittoria nella sedicesima edizione di Amici, ma il suo futuro da ballerino è ancora piuttosto incerto.

Andreas Muller, vincitore della sedicesima edizione di Amici
Andreas Muller, vincitore della sedicesima edizione di Amici

"So molto bene che ora sono all'apice del successo perché il mio trionfo ad Amici è fresco - ha dichiarato il giovane Muller a Velvet - Il rischio di cadere nel dimenticatoio è sempre in agguato in quanto i telespettatori non possono ricordarsi di tutti. Le persone si scordano di te". Insomma, il ventunenne italo-tedesco per evitare che tutto questo accada, ha già l'intenzione di partire a per Los Angeles a ottobre per studiare ballo, in quanto la ritiene una destinazione che da tantissime opportunità ad un giovane ballerino emergente.

Pubblicità

"In Italia la danza non è al primo posto perché c'è solamente lo sport e il calcio di cui ne sono colmi gli stadi. Anche negli Stati Uniti, ma la differenza che lì a fare il tutto sold out sono anche i teatri" ha affermato il vincitore di Amici 16.

Muller parla del rapporto difficile con i suoi genitori

Durante l'intervista rilasciata a Velvet, Andreas Muller si è messo completamente a nudo parlando anche della sua vita privata e delle sue sofferenze in passato riguardanti la sua famiglia.

"Purtroppo la relazione tra mia madre e mio padre è stata molto contrastante e io l'ho sofferta: infatti, continuavo a provare invidia per i genitori dei miei compagni che, invece di bisticciare, si davano baci", ha confessato il giovane. Dopodiché, è arrivata la nota dolente riguardante il fratello: "Mio fratello maggiore da bambino è stato colpito dalla meningite ed è divenuto invalido. Sono stato molto male sia per il fatto che non sia del tutto rimesso e sia per la questione che mia madre abbia trascorso molto tempo scoraggiata alla ricerca di un dottore che facesse dei miracoli".

Pubblicità

Infine, il ballerino ha svelato che presenterà un libro riguardante la storia della sua vita per far conoscere il vero Andreas.

Leggi tutto