Uno tra i marchi di Moda più rinomati e famosi al mondo è piombato nella bufera mediatica a causa di accuse pesantissime fatte da uno dei suoi titolari. Il protagonista di questa diatriba è Stefano Gabbana. Qualche tempo fa Domenico Dolce e Stefano Gabbana si sono recati in Italia, nella ridente città di Napoli, per effettuare le riprese dei nuovi spot pubblicitari della neonata versione di profumi, per lui e per lei, dell’omonimo brand. I protagonisti di tale spot sono stati Emilia Clarke e Kit Harington di Game of Thrones.

Le critiche ai cliché adoperati da Dolce e Gabbana

Ultimate le riprese sono stati in molti a criticare le scelte effettuate dai due titolari del marchio per svariate ragioni. La critica più gettonata tra queste risiede nella scelta dello scenario messo in luce dai protagonisti. Stando a quanto emerso pare che a molti non siano piaciuti i cliché italiani messi in evidenza . I protagonisti dello spot, infatti, si trovavano a passeggiare tra le folcloristiche vie di Napoli circondati da grida, rumore, balli e dagli elementi più tipici della tradizione napoletana come spaghetti, pizza, mandolini e Pulcinella.

Considerato l’enorme successo che tale marchio riscuote all’estero, a molti questo non è affatto piaciuto.

Presa visione delle polemiche, Stefano Gabbana non ci ha visto più e si è lasciato andare ad un lungo sfogo sui social nel quale ha iniziato ad inveire contro tutto il popolo napoletano. Le parole adoperate dallo stilista sono state parecchio discriminatorie ed offensive per il popolo che, immediatamente, si è sentito ferito nell’orgoglio, ma non solo, anche i non napoletani hanno iniziato ad inveire contro Gabbana esortandolo a ufficializzare pubbliche scuse.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Moda

Le accuse di Stefano Gabbana contro i napoletani

Nel caso specifico Stefano ha iniziato a pubblicare delle storie sul suo profilo Instagram in cui, poco elegantemente, insultava i napoletani dicendo: “Non verrò mai più a Napoli a farvi pubblicità! Brutta gente, siete lo schifo d’Italia”. Tali affermazioni non sono state certamente apprezzate dai follower che, infatti, hanno iniziato a rispondere. Molto presto è arrivato anche il commento del direttore di Novella 2000, Roberto Alessi.

Il giornalista ha iniziato col chiedersi se si trattasse di un fake, se il profilo di Stefano fosse stato hackerato e, pertanto, le dichiarazioni fatte non fossero il frutto del reale pensiero di Gabbana. In caso contrario, tuttavia, Alessi ha esortato Stefano a chiedere scusa a tutti i napoletani quanto prima e a fornire una sua diretta versione dei fatti. Staremo a vedere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto