Era nell'aria da tempo, ma adesso è arrivata anche la conferma ufficiale dell'autore dei libri "Le Cronache del ghiaccio e del fuoco" George Martin, che hanno ispirato la serie tv "Game of Thrones". Dunque i prequel della serie fantasy più famosa di tutti i tempi, saranno ben cinque e non più quattro come affermato in passato. Inoltre, è stato anche ufficializzato che lo showrunner di questo quinto prequel, sarà il produttore televisivo statunitense Bryan Cogman.

La conferma ufficiale di George Martin

Dunque, come appena accennato, sarà lo sceneggiatore e produttore televisivo Cogman ad occuparsi di questo quinto prequel della serie fantasy.

Pubblicità

Il produttore televisivo lavorerà a stretto contatto con l'autore dei libri George Martin. La scelta di Bryan Cogman non è casuale, in quanto il produttore televisivo non è nuovo a questi progetti che riguardano l'universo delle serie tv fantasy. Infatti, lo sceneggiatore e produttore americano, nel corso degli ultimi sei anni e nel corso di queste sette stagioni di Game of Thrones, ha già collaborato con la HBO per la realizzazione di alcuni episodi del Trono di Spade, nelle vesti di sceneggiatore.

Come già accennato, è stato lo stesso scrittore statunitense a dare la conferma del quinto progetto, tramite il suo blog ufficiale. Però, George Martin nel dare l'ufficialità di questo quinto prequel, ha smentito le voci secondo qui la serie fantasy, avrebbe avuto come protagonisti Aegon V Targaryen e Ser Duncan l'Alto, già protagonisti dei tre romanzi di Martin, "Il cavaliere dei sette regni".

Confermati altri quattro prequel

Come confermato dallo stesso autore dei libri "Le cronache del Ghiaccio e del Fuoco", questi cinque lavori non saranno lo spin-off della serie tv originale, ma racconteranno vicende accadute prima dei fatti narrati da Game of Thrones.

Pubblicità

Per questo motivo, è quasi certo che non dovrebbero essere coinvolti i protagonisti della serie originale Il Trono di Spade.

La rete televisiva statunitense HBO aveva già annunciato precedentemente chi sarebbero stati gli showrunner per gli altri quattro progetti in programma. Si tratterebbe di Max Borenstein, sceneggiatore del film Godzilla; Jane Goldman, Brian Helgeland e Carly Wray. Per quanto riguarda i due creatori di Game of Thrones (David Benioff e Dan Weiss), al momento non hanno nessun ruolo in programma per questi cinque prequel.

Intanto, la settima stagione del Trono di Spade si è conclusa con un episodio finale di circa 1 ora e 20 minuti, andato in onda negli USA, lo scorso 27 agosto. L'attesa cresce e i fan non stanno nella pelle per scoprire come si concluderà la loro serie preferita che al momento dovrebbe arrivare sul piccolo schermo, con l'ottava ed ultima stagione, nell'estate 2018. Le riprese, inizieranno nel mese di ottobre.