Questa settimana, grazie ad Entertainement Week, ci è arrivata la conferma che Bryan Cogman sarà il direttore del quinto spin-off della Serie TV Il Trono di Spade. Ma George RR Martin, l'autore delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, il ciclo di romanzi da cui è tratta la serie televisiva, ci ha sorpreso con un commento, postato sul suo blog.

Il post di George RR Martin sullo spin-off de Il Trono di Spade

Il post riguarda Bryan Cogman e gli spin-off che la Hbo sta sviluppando: "Bryan Cogman non dovrebbe avere bisogno di presentazioni ai fans di Game of Thrones. Ha fatto parte della serie fin dall'inizio.

Anzi in realtà fu contattato per la prima volta per il ruolo di assistente di David Benioff e DB Weiss, ancora prima che la serie andasse in onda, e prima che venisse girato l'episodio pilota. Da quegli umili inizi, si è avvicinato alla sceneggiatura, diventando poi editore, coproduttore, produttore e supervisore della produzione. Ha scritto più episodi de Il Trono di Spade di chiunque altro, incluso alcuni dei migliori, ad eccezione di Dan e David. Se D & D, durante le ultime sette stagioni, sono stati i re dell'occidente, Bryan Cogman è stato sicuramente il principe di Roccia del Drago. - George RR Martin"

Il Trono di Spade: Martin lavorerà con Bryan Cogman

Nonostante tutte le lodi, George RR Martin ancora una volta non ha lasciato trapelare informazioni su quello che sarà il lavoro di Cogman, ma ci conferma che anche questo spin-off, così come gli altri quattro in via di sviluppo, sarà un prequel.

Tuttavia Martin sul suo blog ha postato un commento in merito al lavoro di Cogman: " La serie di Bryan sarà un adattamento di un periodo molto emozionante della storia dei Sette Regni, ed entusiasmerà la maggior parte degli appassionati dei libri. Io lavorerò con lui, e passo dopo passo faremo insieme la serie.

- George RR Martin"

Il padre delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di certo sa come entusiasmare i numerosi fans de Il Trono di Spade, ma ha poi aggiunto: "I fans non devono aspettarsi di vedere i cinque spin-off, almeno non immediatamente. Per quanto io ami l'idea, l'HBO non sta per diventare la rete di Game of Thrones ...

possiamo fare due o addirittura tre episodi pilota da mandare in onda nel 2019 o nel 2020 ... e gli altri forse più tardi. ... ma non dovrei speculare. La verità è che nessuno lo sa, nemmeno io. Per ora, basta dire che Bryan Cogman ha firmato e siamo tutti entusiasti. - George RR Martin"

Sappiamo che in un primo momento l' HBO approverà solo uno dei cinque progetti, quindi ora non ci resta che attendere per scoprire quale spin-off de Il Trono di Spade verrà trasmesso.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Il Trono Di Spade
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!