Caos al Grande Fratello Vip 2017: nelle ultime ore si sono fatte sempre più accese le polemiche contro il reality show condotto da Ilary Blasi e in particolar modo il Moige ha sferrato un duro attacco alla trasmissione di Canale 5 facendo partire una petizione clamorosa per chiedere la chiusura immediata e quindi la sospensione dal palinsesto della rete ammiraglia. Una petizione che nel giro di pochi giorni ha ottenuto un bel po' di firme in rete anche se non proprio tutti sono d'accordo.

Bufera contro il GF Vip: va chiuso?

Il Moige si è scagliato duramente contro alcuni degli episodi definiti 'inaccettabili' che sono avvenyti nel corso di queste prime settimane di programmazione della seconda edizione del GF vip su Canale 5.

In particolar modo si fa riferimento alla bestemmia pronunciata da Marco Predolin, che tuttavia è stata punita dalla produzione con la squalifica immediata dal gioco (anche se poi Predolin è stato 'riammesso' in studio) per passare poi alla doccia da bollino rosso di Cecilia Rodriguez, la quale venne ripresa in prima serata mentre si stava facendo il bidè dopo aver sostenuto una prova settimanale.

E poi ancora il Moige tira in ballo le frasi omofobe che nel corso di queste settimane sono state pronunciate da alcuni dei concorrenti del reality show, come ad esempio quelle di Marco Predolin e Giulia De Lellis. Per tutti questi motivi l'associazione ha fatto sapere che trova inammissibile che la tv italiana trasmetta questo tipo di programmi scadenti, offensivi per la dignità di tutti gli spettatori.

E così hanno lanciato questa petizione online per chiedere la cancellazione del GF Vip dal palinsesto di Canale 5 con la sospensione immediata.

La decisione Mediaset sulla chiusura del Grande Fratello Vip

Ma qual è la verità dei fatti? Mediaset ha realmente intenzione di rinunciare a questa trasmissione che sta ottenendo risultati d'ascolto record in prima serata?

La risposta ufficiale è NO. In queste ore, infatti, i vertici di Cologno Monzese hanno fatto sapere di non essere disposti a sospendere la trasmissione nonostante le petizione partita dal Moige. Mediaset ha fatto sapere che ad oggi esistono due diversi livelli di protezione per i minori davanti al piccolo schermo: il telecomando e il sistema parental control che assicura alle famiglie la possibilità di regolare l'accesso televisivo ai minori.

E così il Grande Fratello Vip prosegue la sua messa in onda senza ostacoli.

Segui la pagina Grande Fratello
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!