elio e le storie tese hanno annunciato la separazione nel corso di un’intervista rilasciata a Le Iene. Stefano Belisari, Cesareo e Faso hanno affermato che interromperanno il 19 dicembre una collaborazione artistica iniziata nel 1985. ‘Sì, scadremo come una mozzarella anche se è possibile consumarci ancora per qualche altro giorno perché siamo in atmosfera modificata’. Elio ha spiegato che per un’artista è importante capire quando è il momento di dire basta per passare ad altri progetti. Il cinquantaseienne ha spiegato che non si tratta di una questione pubblicitaria. ‘In genere l’addio tira anche più della figa’.

Il cantante ha riferito che ci vuole l’intelligenza di comprendere di essere fuori dal tempo. ‘Youtuber, rapper, influencer sono le persone che oggi parlano ai giovani’. L’artista milanese ha scherzosamente affermato che sta pensando ad un progetto regaetton. ‘Premi un tasto e non devi preoccuparti più’. La voce storica della band ha precisato che il gruppo non si è sciolto per mancanza di stimoli o noia.

'Youtuber e influencer, noi siamo fuori dal tempo'

Nel corso dell’intervista non sono mancate battute esilaranti da parte dell’artista milanese. ‘Faccio toccare le mie sopracciglia solo da parrucchieri di cui mi fido’. Il cantante ha rimarcato che non si fida di nessun politico. ‘Razzi mi fa ridere, gli altri mi fanno piangere’.

L’artista ha poi risposto alle domande flash dell’inviato de Le Iene su donne, bellezza, gelosia e soldi. Successivamente Elio ha piazzato una stoccata nei confronti della stampa musicale. ‘Non serve a niente, soprattutto se è in mano a gente che non distingue neanche un do’. Il musicista ha detto di amare tutti i rapper, di preferire i The Beatles ai Rolling Stones e che il momento più bello della sua vita è stata la nascita dei figli.

‘Il dolore più grande la morte di Feiez sul palco davanti a noi’.

L'ultima esibizione il diciannove dicembre

Da parte sua Cesareo ha precisato che fuori dall’attività lavorativa non frequenta gli altri componenti del gruppo mentre Faso ha rivelato di aver smesso di giocare a baseball perché squalificato per doping.

Il gruppo ha chiuso l’intervista sottolineando che non ci sarà nessun passo indietro. ‘Dal 20 dicembre penseremo a riposarci e ai regali di Natale’. Per restare aggiornati sulle notizie su tv e gossip cliccare il tasto segui a lato dell’autore della firma dell’articolo.

Segui la pagina Le Iene
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!