Ornella Muti si confessa, e per farlo sceglie le pagine de Il Messaggero. Dalle colonne del quotidiano romano racconta retroscena inediti della sua carriera, un curioso aneddoto su come abbia intrapreso la carriera di attrice e soprattutto il suo pensiero in merito a un Gossip che per anni ha circolato e che solo circa tre anni fa ha trovato una conferma definitiva: parliamo della sua relazione con l'attore Adriano Celentano, che suscitò un certo clamore perché allora erano entrambi impegnati in altre relazioni ( Celentano era sposato con Claudio Mori, mentre Ornella era legata a Federico Facchinetti, che poi sarebbe diventato suo marito ).

Anche di questo ha voluto parlare la bella Francesca ( Ornella Muti, come è noto, è solo un nome d'arte ), censurando la scelta fatta da Celentano di rendere pubblica la loro relazione.

Galeotto fu il set di 'Innamorato pazzo'

A creare il terreno fertile perché ci fosse il flirt tra i due attori fu il film "Innamorato pazzo", che pure non era il primo set che li vedeva impegnati insieme (prima di allora, infatti, c'era stato "Il bisbetico domato"). Che tra i due ci fosse più di un rapporto meramente professionale si è lungamente vociferato, ma solo nel 2014 è arrivata l'ammissione da parte di Adriano Celentano; riguardo a questa confessione dell'attore, la Muti non nasconde un certo fastidio: "E' vero, ma Adriano non avrebbe dovuto raccontarlo senza avvertirmi".

L'attrice aggiunge inoltre che quella con Celentano è stata l'unica relazione "extra" che ha avuto: "Adriano è stata l'unica infedeltà della mia vita". L'attrice a quell'epoca era legata a Federico Facchinetti, a cui poi, nel 1988, si sarebbe unita in matrimonio. Da quell'unione sono nati Carolina e Andrea.

La sua primogenita Naike (che mesi fa si era resa protagonista di un clamoroso sfogo riguardo allo sfratto ricevuto dalla sua famiglia) è invece figlia di un produttore spagnolo, Josè Luis Bermudez De Castro.

Ornella oggi è single

"Gli uomini? Ho ricevuto un sacco di pugnalate da loro". Chiusa la lunga relazione con Fabrice, imprenditore francese, la Muti non sembra più propensa a legarsi: "Sono single, non sento il mio ultimo compagno da mesi.

Ho imparato a stare bene da sola". Impegnata nel ruolo di mamma e nonna ( si era parlato mesi fa di una possibile partecipazione al Gf vip2 insieme a sua figlia Naike, mai andata in porto), nel rievocare i momenti clou della sua carriera racconta un curioso aneddoto legato agli inizi; il primo set che la vide impegnata fu quello del film "La sposa più bella" di Damiano Damiani, ad appena 14 anni: "In una scena, dovevo piangere davanti a un cadavere ma non riuscivo. Damiani mi mollò un ceffone". Quell'episodio segnò la giovanissima Ornella, tanto che continua a patirne le conseguenze tuttora: "Fu un trauma tale che ancora oggi, quando sul set mi chiedono di piangere, resto bloccata".

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!