Il dolore per la moirte improvvisa e inaspettata [VIDEO] di fabrizio frizzi è ancora vivo nel cuore di milioni e milioni di persone che in questi giorni si sono fermati increduli davanti al televisore, ascoltando il ricordo di tantissimi colleghi e amici che hanno voluto dare un ultimo saluto al 'ragazzo gentiluomo' del piccolo schermo. Tutti ricordano Fabrizio come una persona perbene e proprio per questo motivo lunedì sia la Rai che Mediaset si è fermata per un giorno per rendere omaggio a questa grande persona volata via troppo presto.

Oggi l'addio a Fabrizio Frizzi in diretta tv

Il ricordo di Fabrizio Frizzi è vivo e lo sarà per sempre nel cuore di tutti noi: oggi si terranno i funerali a Roma che la Rai ha scelto di trasmettere in diretta televusiva su Raiuno, così da poter permettere a tutti gli spettatori che in questi 35 anni hanno seguito i programmi di Fabrizio di prendere parte a questo addio finale.

Intanto nelle ultime ore sono emerse delle clamorose indiscrezioni su quella che sarebbe stata la vera malattia che ci ha portati via Fabrizio Frizzi. Il conduttore da tempo in una serie di ultime interviste che ha rilasciato sui giornali aveva dichiarato che la sua sfida contro la malattia non l'aveva ancora vinta e che c'era tanto da lavorare e combattere ancora.

La verità shock sulla malattia di Fabrizio Frizzi

Ebbene solo in seguito alla sua morte è emerso che Fabrizio Frizzi da diversi mesi stava combattendo contro un terribile tumore al cervello inoperabile. Una notizia a dir poco scioccante per Fabrizio e per tutti i suoi familiari, i quali però in questi mesi non hanno mai perso la speranza e sono stati sempre al suo fianco nel cercare di superare questa difficile battaglia.

Una sfida contro la quale, però, non sono bastati la grinta, la determinazione e quel sorriso rassicurante di Fabrizio [VIDEO]: il tumore al cervello ha avuto la meglio ma il ricordo del conduttore rimarrà per sempre vivo nel cuore di tutti noi.

La dimostrazione palese arriva dalla folla incredibile che c'è stata ieri alla Camera Ardente allestita presso la sede Rai di Viale Mazzini.

Oltre 10 mila persone hanno preso parte alla Camera Ardente per rendere un ultimo saluto al grande Fabrizio e per fargli sentire ancora una volta tutto il loro calore, l'affetto e la stima nei confronti di una persona buona, umile e onesta. E se c'è un Paradiso oltre questa Vita, siamo sicuri che Fabrizio in questo momento è stato già accolto dagli Angeli.