Nuove importanti novità giungono dalla DC Comics, una delle più grandi case del fumetto statunitensi [VIDEO] ed internazionali. Il talentuoso Sean G. Murphy è pronto a lanciare grandi innovazioni all'interno del multiverso in cui si muovono i supereroi famosi d'America. Tornando a Murphy, quest'ultimo (con il beneplacito dei piani alti) ha annunciato la nascita del 'Murphyverse'. Questa 'dimensione' pare essere adiacente al classico universo di Superman, #Batman e compagnia, anche se non ne fa ufficialmente parte. Inoltre, Murphy ha annunciato delle linee guide che potrebbe seguire, riguardo un possibile sequel di White Knight.

DC Comics: la legge di Murphy

Il nuovo universo DC (uno dei tanti di cui è composto il multiverso) 'retto' da Sean G. Murphy, consterà di alcune leggi.

Le regole che l'autore potrebbe seguire in futuro sono le seguenti:

  • Chi muore rimane deceduto, al contrario delle classiche storie in cui un personaggio scompare, ma poi torna nel mondo dei vivi per qualche ragione. Notiamo come anche l'Universo Ultimate della Marvel Comics [VIDEO]era caratterizzato da tale regola.
  • Potrebbe esserci un numero limitato di copertine, al fine di evitare troppi ordini da parte delle fumetterie. Murphy però ha promesso che nel caso, ogni numero uscirebbe senza ritardi.
  • Ogni capitolo avrebbe un non meglio specificato 'fantastico veicolo'.
  • Nessun balloon all'interno della storia, tranne nei flashback.
  • L'assenza totale di tie-in per non complicare troppo la storia.

'Batman: The White Knight': la trama

Qui di seguito proponiamo la trama di 'Batman: The White Knight', opera per cui Sean G.

Murphy ha raggiunto la fama di recente negli USA. La storia ruota attorno ad un Batman e ad un Joker abbastanza atipici, diversi da quelli classici che abbiamo imparato a conoscere e ad amare. Joker ha infatti iniziato una serie di cure, che lo hanno fatto uscire del tutto dal suo status di follia. L'arcinemico del cavaliere oscuro è passato (almeno in apparenza) dalla parte del bene, divenendo un uomo di legge che combatte il crimine. Batman non si fida della buona fede di Joker ovviamente.

La serie include due versioni di Harley-Quinn, un team di polizia formato da Nightwing (ovvero Dick Grayson, il primo Robin) e Batgirl (Barbara Gordon, figlia del commissario Gordon), un Neo-Joker e diversi team-up tra supercriminali. Murphy si occupa sia dei testi che dei disegni della serie, la cui paternità è quindi totale. L'ottavo ed ultimo (al momento) numero di White Knight sarà disponibile dal 9 Maggio.

Batman: lo vedremo mai nella serie Arrow?

Sembra proprio che pezzi da '90 come Batman, Wonder Woman ed Aquaman non li vedremo mai in azione nell'Arrowverse.

Secondo alcune informazioni tratte dal web, lo staff di produzione della #Serie TV Arrow avrebbe intenzione di creare una nuova Trinità (triade dei più grandi supereroi composta nei #fumetti da Superman, Batman e Wonder Woman) formata da Arrow, Flash e Supergirl. Questa scelta sarebbe maturata anche dal fatto che esistono già versioni del cavaliere oscuro e della principessa amazzone all'interno del DCEU e la probabile decisione di non far comparire tali supereroi nelle serie Arrow, The Flash e Supergirl, sarebbe dettata dal non voler creare confusione tra i fan.