Quello che sta succedendo a rita dalla chiesa è sconcertante. Dopo la morte di fabrizio frizzi aveva deciso di tenere il dolore per se e di non esternarlo in nessun modo. Una volta elaborato il lutto [VIDEO] però ha preso coraggio ed ha deciso di celebrare il suo ricordo raccontando di quell'uomo fantastico che aveva conosciuto ed amato. Ma, ogni volta che lo ricordava pubblicamente, riceveva sul web valanghe di insulti.

Da qui la decisione di non nominarlo più ne sui social ne in televisione. In un'intervista rilasciata al giornale Chi di pochi giorni fa, ha dichiarato: "Non riesco nemmeno a mettere a fuoco quello che è successo.

E mi chiedo se sia successo davvero. Con Fabrizio siamo diventati fratelli. E anche con Carlotta, se lo vorrà, quando lo vorrà, sarò una sorella per sempre. Io ci sarò per lei e per Stella".

Il suo è stato un amore sincero che ora riversa sulla famiglia del presentatore e celebra la sua memoria. Non tutti però la vedono in questo modo [VIDEO].

Rita Dalla Chiesa e i messaggi di odio sul web

Uno degli hater più accaniti è proprio il Fan Club ufficiale di Frizzi. È da li che sono arrivati gli insulti più pesanti e le è stato intimato divieto di nominarlo tramite social. La Dalla Chiesa si sfoga in un commento ad un post Instagram di Francesca Fialdini che celebra il presentatore.

Spiega che per lei parlare del suo ex marito è diventato tabù e che ha ricevuto tanto odio quando ha provato a ricordarlo.

E conclude: "Mi stanno massacrando".

La risposta della giornalista non si è fatta attendere e, dopo averla consolata l'ha spronata dicendole di fare quello che si sente senza curarsi di quello che legge. Altri utenti che seguivano il post si sono uniti alle parole della Fialdini e le hanno fatto capire che non è sola e che loro vedono in lei una delle poche persone in grado di ricordare Fabrizio Frizzi senza retorica, ma solo con tanto amore.

Rita Dalla Chiesa attaccata ancora

Per tanti utenti che si sono schierati dalla sua parte, altrettanti hanno iniziato ad insultarla in maniera pesante. Le rinfacciano di strumentalizzare la morte di Fabrizio e di parlarne troppo su social e Tv. Infieriscono infine dicendole che la "vera" moglie Carlotta Mantovan è invece in religioso silenzio e sta elaborando il lutto con rispetto ed eleganza.

Leggendo queste parole, la creatrice del post Francesca Fialdini ha deciso a malincuore di non replicare e di non parlare più di Fabrizio. Così facendo, spiega, finirà questa ondata d'odio e verranno tutelate tutte le persone vicine al presentatore scomparso.